Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Nel Salento arriva “Energy Tribe – la tribù dei giovani positivi”: ...

Nel Salento arriva “Energy Tribe – la tribù dei giovani positivi”: scoverà i nostri Steve Jobs

CONDIVIDI
  • Credion

Chissà in Italia quanti talenti straordinari come Steve Jobs esistono, ma rimangono ai margini per mancanza di opportunità. Ne sono convinti un gruppo di studenti, quelli della IV A dell`istituto Costa di Lecce, che hanno elaborato il progetto "Energy Tribe – la tribù dei giovani positivi": si tratta di uno strumento per individuare, dare visibilità e diffondere le capacità, le abilità ed i talenti "troppo spesso ignorati di tutti quei giovani italiani che – spiegano gli stessi studenti pugliesi – hanno e sanno usare il cervello". 
Lo slogan del progetto non poteva non essere una frase del creatore di Apple, che in questi giorni ha fatto il giro del mondo: "Forever hungry, forever foolish" (per sempre affamati, per sempre folli). L’iniziativa di avvarrà di un sito web e dell’ausilio dei social network: sempre i suoi creatori spiegano che sarà un "non luogo" dove saranno pubblicati nomi, idee ed esperienze dei giovani under 20 che, "contrariamente al luogo comune che li vuole vedere tutti totalmente senza interessi e fannulloni, si impegnano fattivamente e si prodigano con creatività nei settori più svariati, in politica, nel sociale, nelle scienze, nel web, nell`imprenditoria, sport, musica". 
L’idea, di per sé già più che valida, si presenta ancora più interessante perchè arriva a pochi giorni dalla morte del fondatore di Apple. Inoltre, qualora venissero segnalate idee imprenditoriali o "invenzioni" di nuovi prodotti e servizi, i giovani salentini innalzeranno il limite d`età agli under 30. L’obiettivo è creare una vera e propria vetrina delle idee per offrire una sorta di catalogo a quelle imprese e a quegli imprenditori privati che volessero finanziare o supportare nuove imprese.
"E` un`emerita baggianata – sottolineano senza giri di parole gli studenti – la considerazione diffusa secondo cui tutti i giovani di oggi sono solo degli sfaticati, senza ambizioni e senza sogni, e noi siamo pronti a dimostrarlo. Con il nostro progetto metteremo in luce tutti i nostri coetanei che con creatività e determinazione sono degli ‘impegnati’, in tutti i settori". La valenza del progetto non è locale ma si apra a tutta la penisola: i giovani organizzatori accetteranno, infatti, sia auto-candidature che segnalazioni da parte di scuole, insegnanti, parenti e amici.