Home Archivio storico 1998-2013 Generico Nuove nomine a.s. 2003/2004

Nuove nomine a.s. 2003/2004

CONDIVIDI
  • GUERINI


La nota del Sistema informativo del 24 luglio 2003 allegata alla nota prot. n. 2067 del 23 luglio 2003 dell’Ufficio VI della Direzione Generale del Personale della Scuola del Miur illustra un procedimento di attivazione e coinvolgimento delle istituzioni scolastiche alle quali è affidato il compito di proseguire la fase di reclutamento dei supplenti annuali e fino al termine delle attività didattiche limitatamente al personale docente nell’ipotesi che i Csa non abbiano completato le relative operazioni entro il 31 luglio.

Il documento non è applicabile, quindi, alle situazioni in cui i Csa siano riusciti a completare tutte le operazioni di carattere provinciale entro il 31 luglio sulla base dello scorrimento delle graduatorie provinciali permanenti.

Alcune scadenze dei Csa

– dall’1 all’8 agosto i Csa comunicano al S.I. le scuole di riferimento, le graduatorie loro assegnate e il calendario delle convocazioni;

– dal 22 agosto: diffusione su internet dei dati relativi alla disponibilità dei posti, delle cattedre e degli spezzoni (da 7 ore in su) e convalida dei Csa dei calendari di convocazione.

Attività delle scuole di riferimento

– dal 25 agosto: gestione delle convocazioni e assegnazioni delle supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche, scorrendo dalle graduatorie permanenti;

– dall’8 settembre ogni singola scuola potrà procedere a nominare direttamente gli aspiranti inclusi nelle proprie graduatorie per coprire i posti rimasti liberi dopo lo scorrimento delle graduatorie provinciali permanenti.

Modalità di assegnazione della proposta di assunzione

All’aspirante convocato che accetta una sede tra quelle disponibili, verrà consegnata la proposta di assunzione che, firmata dall’aspirante, dovrà essere consegnata dallo stesso alla scuola dove dovrà assumere servizio, il cui dirigente scolastico stipulerà il contratto di assunzione e lo registrerà attraverso il S.I. che lo inoltrerà al Centro elaborazione dati del Ministero del Tesoro, al fine della predisposizione delle attività di liquidazione delle competenze spettanti.

In questa parte della nota si forniscono le procedure da seguire per la registrazione di una successiva proposta di nomina nell’ipotesi che all’aspirante, presente in più graduatorie e già destinatario di una proposta di assunzione accettata (esempio: nomina fino al termine delle attività didattiche), venga offerto un posto più favorevole per altra graduatoria (posto o cattedra fino al 31 agosto). Viene, inoltre, chiarito che tale criterio non vale per le nomine di sostegno che, per la particolare categoria di alunni a cui si rivolgono, non possono essere annullate.

Per altri chiarimenti e precisazioni rimandiamo l’utenza a visionare tutta la nota del Sistema informativo, ma principalmente seguire attentamente i comunicati del competente Csa e delle scuole di riferimento in ordine alle operazioni di convocazione, giorni, orari e sede di convocazione, posti disponibili, aspiranti nominabili, eventuale documentazione da esibire (documento di riconoscimento, codice fiscale), elenco degli aspiranti nominabili, ecc.

Per visionare la nota tecnica del 24 luglio 2003 consulta "Ulteriori approfondimenti".

Icotea