Home Generale Nuove province, Centemero: ancora scuole senza codice meccanografico

Nuove province, Centemero: ancora scuole senza codice meccanografico

CONDIVIDI

La deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero ha presentato un’interrogazione alla Camera riguardante l’anomala situazione delle scuole site in 3 province.

Infatti, risulterebbe che dal 2009, anno in cui sono state istituite la province di Monza e Brianza, Andria-Trani-Barletta e Fermo, il Miur non abbia ancora assegnato alle scuole di questi territori un proprio codice meccanografico.

Icotea

“Senza il codice, – denuncia la Centemero – il sistema informativo non può riconoscere le scuole né le relative titolarità e non può gestire autonomamente alcuna procedura”.

“L’operazione è di competenza ministeriale – conclude la deputata FI – ma il Ministero, più volte interrogato, ha fornito rassicurazioni che non hanno mai trovato riscontro. Ecco perché ho depositato una nuova interrogazione alla Camera al fine di sollecitare la neo ministra Fedeli ad adeguare i codici meccanografici agli ambiti territoriali introdotti dalla legge 107 e a dotare dei relativi codici le scuole degli ambiti territoriali delle province in questione”.