Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Ordigno nel liceo Amaldi di Roma. L’assessore Costa: preoccupazione e prudenza

Ordigno nel liceo Amaldi di Roma. L’assessore Costa: preoccupazione e prudenza

CONDIVIDI
  • Credion
“E’ un episodio che genera sconcerto e profonda preoccupazione. Non sappiamo ancora se si sia trattato di un atto intimidatorio o di un attentato di particolare gravità, ma in ogni caso, pur nell’attesa delle valutazioni degli inquirenti sull’entità di questo gesto e sul suo potenziale di pericolosità, resta importante e significativo tenere alta la guardia per rispondere a queste azioni di intimidazione che risultano più gravi in quanto sono avvenute in una scuola. Intendo ascoltare le rappresentanze degli studenti e il preside dell’istituto per valutare eventuali iniziative per contrastare e prevenire questi episodi. E’ positivo comunque che il personale della scuola abbia vigilato e avvertito prontamente le Forze dell’ordine.”

E’ quanto ha detto l’Assessore all’Istruzione della Regione Lazio, Silvia Costa, non appena ha appreso la notizia del ritrovamento dell’ordigno esplosivo nel Liceo scientifico Amaldi di Roma.