Home Attualità Ordinanza scuola Puglia in arrivo e vaccini insegnanti dal 20/02. Lopalco: sforzo...

Ordinanza scuola Puglia in arrivo e vaccini insegnanti dal 20/02. Lopalco: sforzo senza precedenti

CONDIVIDI
  • Credion

In Puglia si continua a lavorare sul contenimento del virus da Covid-19, anche in relazione alle preoccupazioni legate alla variante inglese. Come abbiamo detto in precedenza, il 20 febbraio scade la precedente ordinanza del Governatore Emiliano, che potrebbe essere rinnovata così come è adesso o comportare misure più stringenti sulla scuola, a contenimento del virus e a garanzia che la campagna vaccinazioni a scuola non abbia rallentamenti da contagio.

Ricordiamo che il precedente provvedimento, valido ancora oggi 19 febbraio, ha disposto che l’attività didattica ed educativa per i servizi educativi per l’infanzia, per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione, per i CPIA, si svolga in applicazione del D.P.C.M. 14 gennaio 2021, tenendo però conto della possibilità di garantire comunque il collegamento online in modalità sincrona per tutti gli alunni le cui famiglie, che richiedano espressamente di adottare la didattica digitale integrata. A coloro che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza. Posizione alla quale si è allineata anche la Regione Campania.

Icotea

Dal prossimo lunedì, questa scelta potrebbe essere rinnovata o alcuni gradi di scuola potrebbero essere mandati in DaD.

Campagna vaccinazioni

Intanto la campagna vaccinazioni in Puglia continua spedita e a partire dal 20 febbraio coinvolgerà anche il personale della scuola.

Nel comunicato della Regione Puglia si legge: In tutta la Puglia tra sabato 20 e lunedì 22 febbraio inizierà la vaccinazione del personale scolastico e dei cittadini di età over 80 contro il Covid-19. Le operazioni saranno coordinate dalle Asl provinciali d’intesa con i Comuni.

“Si tratta di uno sforzo corale senza precedenti messo in campo dalla sanità pugliese in collaborazione con tutti i Comuni – dichiara l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – vista anche la difficoltà di maneggiare vaccini che devono essere conservati e trattati con precisione. Uno sforzo che necessita della collaborazione di tutti anche nell’affrontare gli inevitabili inconvenienti nel rodaggio della macchina.”

“L’augurio è che si possa contare via via sempre su nuove dosi di vaccino, in modo da allargare la platea nel minor tempo possibile. Nel frattempo, occorre ricordare che anche i vaccinati devono mantenere le precauzioni previste per legge e dal buonsenso: distanziamento sociale, igiene delle mani, uso delle mascherine”.

LEGGI ANCHE