Home Personale Organici ATA, il Miur vuole attivare solo 5.182 posti in deroga

Organici ATA, il Miur vuole attivare solo 5.182 posti in deroga

CONDIVIDI

La Flc Cgil ha dato notizia dell’incontro d’informativa sindacale sull’organico di fatto ATA 2016/2017 che si è svolto oggi, 26 luglio.

Nelle intenzioni del Miur ci sarebbe l’attivazione di soli 5.182 posti dati in deroga lo scorso anno scolastico, vale a dire poco più della metà dei 9.078 posti attivati nel 2015/2016.

Questo per via dei rilievi mossi dal MEF per il numero eccessivo di posti autorizzati lo scorso anno.

La deroga, inoltre, riguarderà solo i collaboratori scolastici.

Icotea

I Sindacati si sono dichiarati fortemente contrari a questa decisione, chiedendo “l’integrazione di almeno 9.000 posti nelle dotazioni organiche, che sono indispensabili a fronteggiare i tagli operati dalla finanziaria 2015 e l’incremento in alcune regioni del numero degli alunni che, a causa della modifica nella progressione numerica delle tabelle non consente di poter attivare un numero di posti congruo all’aumento. Inoltre, questo è rafforzato dal peggioramento dei carichi di lavoro, potenziati a causa dei maggiori adempimenti applicativi della legge 107/2015, richiesti al personale ATA (vedi la stessa chiamata diretta dei docenti)”.

 

{loadposition bonus}

 

Per tali ragioni, le OO.SS. hanno chiesto la sospensione della circolare fino al prossimo incontro, fissato per il 2 agosto.

Il Miur ha fatto anche sapere che l’8 agosto intende aprire le funzioni a SIDI per l’inserimento dell’organico di fatto.

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola