Home Personale Organici ATA, il Miur vuole attivare solo 5.182 posti in deroga

Organici ATA, il Miur vuole attivare solo 5.182 posti in deroga

CONDIVIDI
  • Credion

La Flc Cgil ha dato notizia dell’incontro d’informativa sindacale sull’organico di fatto ATA 2016/2017 che si è svolto oggi, 26 luglio.

Nelle intenzioni del Miur ci sarebbe l’attivazione di soli 5.182 posti dati in deroga lo scorso anno scolastico, vale a dire poco più della metà dei 9.078 posti attivati nel 2015/2016.

Questo per via dei rilievi mossi dal MEF per il numero eccessivo di posti autorizzati lo scorso anno.

La deroga, inoltre, riguarderà solo i collaboratori scolastici.

Icotea

I Sindacati si sono dichiarati fortemente contrari a questa decisione, chiedendo “l’integrazione di almeno 9.000 posti nelle dotazioni organiche, che sono indispensabili a fronteggiare i tagli operati dalla finanziaria 2015 e l’incremento in alcune regioni del numero degli alunni che, a causa della modifica nella progressione numerica delle tabelle non consente di poter attivare un numero di posti congruo all’aumento. Inoltre, questo è rafforzato dal peggioramento dei carichi di lavoro, potenziati a causa dei maggiori adempimenti applicativi della legge 107/2015, richiesti al personale ATA (vedi la stessa chiamata diretta dei docenti)”.

 

{loadposition bonus}

 

Per tali ragioni, le OO.SS. hanno chiesto la sospensione della circolare fino al prossimo incontro, fissato per il 2 agosto.

Il Miur ha fatto anche sapere che l’8 agosto intende aprire le funzioni a SIDI per l’inserimento dell’organico di fatto.

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola