Home Attualità Orientamento, Bianchi: “Presto la riforma con il Pnrr”. Dadone: “Più formazione Stem...

Orientamento, Bianchi: “Presto la riforma con il Pnrr”. Dadone: “Più formazione Stem per le ragazze e lotta ai Neet”

CONDIVIDI

Nuove professioni digitali, nuove figure richieste dal mercato e lotta ai Neet nell’ambito di un buon orientamento scuola-lavoro. Tutti temi di cui si è parlato nel corso dell’evento promosso da Asstel-Assotelecomunicazioni dal titolo “Talenti digitali, un dialogo su scuola e nuovi mestieri”.

Ad intervenire all’evento il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi che ha affermato come si stia lavorando alla riforma dell’orientamento all’interno del Pnrr: “Pensiamo sia sempre più necessario accompagnare i ragazzi nel loro percorso, nelle scelte e nella propria realizzazione partendo dalle inclinazioni e dalle attese di ciascuno. La scuola deve essere il luogo dell’orientamento”.

Icotea

Anche la ministra per le politiche giovanili Fabiana Dadone ha partecipato all’evento affrontando il tema della lotta ai Neet (i giovani che non studiano, non lavorano e non frequentano percorsi di formazione). “Esiste un mercato del lavoro dinamico e spesso sconosciuto – afferma Dadone – dobbiamo offrire ai giovani i migliori strumenti per orientarsi in un futuro sempre più digitale, spingendo le ragazze, che oggi appaiono più promettenti, alla formazione verso le discipline Stem”. La Ministra ha poi presentato il Neet working tour che girerà l’Italia per informare i giovani cercando di prevenire il fenomeno.