Home Generale Orlando, scuola e periferie contro i clan

Orlando, scuola e periferie contro i clan

CONDIVIDI

“Il governo continuerà a scommettere puntando sulle periferie e a investire sulla scuola per far sì che sia aperta più ore possibile”. Lo ha detto il ministro della giustizia Andrea Orlando commentando il protrarsi dell’emergenza criminalità a Napoli a margine di una sua visita al carcere di Nisida.

Orlando ha spiegato che la funzione delle scuole “è un antidoto importante”, sottolineando anche la funzione del “volontariato e delle parrocchie che nei quartieri di frontiera svolgono funzione importante”.

Icotea

 

{loadposition carta-docente}

 

“Bisogna rafforzare – ha detto Orlando – il nesso tra queste realtà e il carcere perché se questo rapporto si rafforza si può proseguire un percorso individuale di questi ragazzi che fuori da qua si sentono abbandonati a se stessi. Si deve costruire un circuito virtuoso, è una cosa su cui lavoriamo”.