Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Pareri Aran sulle assenze per visite specialistiche

Pareri Aran sulle assenze per visite specialistiche

CONDIVIDI
  • Credion

Il primo parere espresso dall’Aran per il comparto Ministeri è stato recepito attraverso la circolare ministeriale n. 301/1996 anche per il comparto Scuola. Nel parere Aran si legge: “Nei casi di assenze per visite mediche, prestazioni specialistiche ed accertamenti diagnostici, ove non sia dimostratamente possibile effettuarli al di fuori dell’orario di servizio, il dipendente può usufruire del trattamento di malattia da documentare con l’esibizione di certificazione rilasciata dalla struttura sanitaria che ha erogato la prestazione. Nel caso le assenze in questione siano inferiori o pari alla metà della durata dell’orario di lavoro giornaliero, il dipendente potrà usufruire, a richiesta, oltre che dell’assenza per malattia, con la relativa decurtazione del trattamento economico accessorio, anche di un permesso a recupero. Viene escluso, inoltre, il frazionamento della giornata di assenza per malattia”. Nel secondo parere Aran (anno 2011) spiega un orientamento applicativo per le autonomie locali, è scritto: “Nel caso in cui l’assenza per malattia abbia luogo per l’espletamento di visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici l’assenza è giustificata mediante la presentazione di attestazione rilasciata dal medico o dalla struttura, anche privati, che hanno svolto la visita o la prestazione”.