Home Attualità Pensionamenti scuola 2022: il Ministero vorrebbe fissare al 31 ottobre il termine...

Pensionamenti scuola 2022: il Ministero vorrebbe fissare al 31 ottobre il termine per le domande

CONDIVIDI
  • Credion

Quest’anno il Ministero vuole accelerare i tempi: entro il prossimo 31 ottobre 2021 tutto il personale scolastico interessato (docenti, ATA, educatori) dovrà presentare la domanda di pensionamento; per i dirigenti scolastici il termine potrebbe essere fissato al 28 febbraio 2022.
Le domande andranno presentate come di consueto tramite il sistema POLIS.

Le date sono state comunicate ai sindacati della Scuola dal Ministero nel corso dell’incontro svoltosi venerdì 24 settembre.
L’Amministrazione ha giustificato l’anticipo della presentazione della domanda di pensionamento con il fine di anticipare le procedure di avvio del prossimo anno scolastico 22/23, trasferimenti, passaggi di cattedra e di ruolo, immissioni in ruolo.

Icotea

Per parte loro i sindacati contestano questa notevole anticipazione di ben 11 mesi rispetto alla data di collocamento in pensione, anche alla luce delle possibili modifiche pensionistiche che potrebbero essere varate dal Governo in concomitanza della legge di bilancio 2022.
In caso di modifiche – sostengono infatti le organizzazioni sindacali – si dovrebbero riaprire i tempi per la presentazione delle domande.