Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Percorsi e strategie per l’integrazione”

“Percorsi e strategie per l’integrazione”

CONDIVIDI
  • GUERINI

La giornata di studio sul tema "Percorsi e strategie per l’integrazione" si svolgerà il 13 dicembre presso l’Auditorium del Tribunale per i minorenni di Catanzaro. L’incontro è organizzato da Fondazione "Pina Gigliotti" e Associazione "Tribunale per la difesa dei diritti del minore", con il patrocinio della Direzione scolastica regionale per la Calabria, dell’Associazione nazionale dei pedagogisti Italiani (Anpe) di "American Journal on Mental Retardation", delle "Edizioni Tannini" di Brescia e della rivista scientifica "Professione Pedagogista".
Il convegno sarà presieduto da Gianfranco De Lorenzo  della Fondazione "Pina Gigliotti". A partire dalle ore 9.30, dopo i saluti inaugurali (è previsto anche quello del rappresentante della Direzione scolastica regionale) e un’introduzione curata dal presidente Ugo Libri, si susseguiranno gli interventi dei relatori. Il primo intervento in programma è quello di  Francesco Fusca, ispettore del Miur, che parlerà su "La politica ministeriale e regionale per l’integrazione".

Seguirà l’intervento di Cinzia Scherani (Università di Trieste) su "Quali percorsi formativi degli insegnanti per una migliore qualità dell’insegnamento". Maria Luisa De Natale, pro-rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, si soffermerà, invece, sul tema "Disabilità e impegno educativo della famiglia e della comunità".

Sarà quindi la volta di Lucio Cottini  (American Journal on Mental Retardation – Università di Urbino) che tratterà il seguente argomento: "La risorsa compagni per l’integrazione: come attivarla". Angela Carlino Bandinelli, direttrice del Centro Pedagogico Italiano di Riferimento per l’handicap e lo Svantaggio culturale. relazionerà sul tema "Le strategie alternative".

Dopo una pausa, alle ore 15.00 è previsto un workshop, curato da Angela Carlino Bandinelli su  "La capacità di creare o individuare le giuste strategie quale premessa al successo e all’integrazione". Infine, tra le 16.30 e le 17.30 ci sarà lo spazio ("A domanda rispondo") riservato al colloquio diretto dei partecipanti con gli esperti.                

E’ previsto un costo di partecipazione al convegno, fissato in 25 euro. Agli iscritti sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per maggiori informazioni telefonare allo 0961/727272.