Home Personale Personale Ata proclama lo sciopero

Personale Ata proclama lo sciopero

CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Feder. A.T.A. in merito all’incontro del 22 Gennaio presso il Ministero del Lavoro a seguito della proclamazione dello stato di agitazione di tutto il personale Ata.

Come si legge nel comunicato, “all’incontro hanno partecipato: per il Miur, il Dott. Proietti; per il Ministero del Lavoro, il Dott. Righetti e il Rag. Pilato per la Feder. A.T.A., oltre al Presidente Nazionale Mancuso, il segretario provinciale di Brescia, nonché componente del Direttivo Nazionale Luigi Calabrò e l’Avv. Paparo. L’incontro è stato molto cordiale, costruttivo e di grande apertura al confronto. Purtroppo, visto che tutte le nostre giuste rivendicazioni rientrano nelle decisioni della sfera politica, il tentativo di conciliazione è fallito”.

Icotea

Il sindacato annuncia quindi lo sciopero del personale Ata: “dobbiamo fare lo sciopero per creare un disservizio forte e dare uno scossone alla politica! Debbono sapere che nella Scuola – CI SIAMO ANCHE NOI – un esercito di circa 200.000 lavoratori umili. Altrimenti se stiamo sempre zitti, in silenzio, significa che tutto ci va bene e…con la creazione delle reti territoriali IN BREVE TEMPO…CI FARANNO SPARIRE!!!”

Feder A.T.A. prosegue: “Non dobbiamo aver timore di “alzare la testa” per rivendicare quello che ci spetta di diritto ormai da lunghi anni, o di gridare ad alta voce quello che ingiustamente ci è stato tolto o negato; siamo in tanti, tantissimi e la nostra unione sarà la nostra forza”.

“Ormai non possiamo più tacere, conclude il comunicato del sindacato del personale Ata, rischiamo l’estinzione: quel poco Personale A.T.A. che hanno in mente di lasciare nelle Scuole dovrà “scoppiare” nella totale indifferenza di tutti e nel menefreghismo di quanti …più in alto di noi…vedono, sanno del nostro disagio… ma non fanno nulla per tutelarci!!! Anzi…”