Home Personale Personale Ata: supplenze sulla totalità dei posti e in base alle graduatorie...

Personale Ata: supplenze sulla totalità dei posti e in base alle graduatorie permanenti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Semaforo verde per il personale Ata: le supplenze si faranno sulla totalità dei posti e in base alle graduatorie permanenti. Lo annuncia il segretario generale Uil Scuola Pino Turi.

E’ il primo positivo risultato giunto al termine della riunione convocata al Miur, su sollecitazione dei sindacati scuola, per il personale amministrativo, tecnico e ausiliario.
“Un risultato che dà un minimo di certezza al personale Ata – spiega Pino Turi – perché in deroga alla circolare ministeriale che prevede di assegnare le supplenze fino all’avente diritto, ai sensi dell’art. 40,  si assegneranno, invece, supplenze annuali (quelle fino al 30 giugno) scorrendo le graduatorie permanenti, in attesa di sbloccare i posti attualmente congelati dalla Funzione pubblica, così come previsto dalla legge di Stabilità. Questi Posti che poi potranno essere sbloccati, dopo il 30 giugno, sia per la proroga al 31 agosto della supplenza stessa, che per la trasformazione dei contratti  a tempo indeterminato, per la parte che riguarda il turn over, circa 6.300 posti”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Questo risultato – continua il segretario Uil – è frutto della tenacia dei sindacati scuola che hanno cercato ed ottenuto una sede di confronto per dare soluzione ai problemi del personale e a quelli della funzionalità dei servizi Ata delle scuole, oltre i vincoli della burocrazia.
Le scuole, per la loro specificità e per la professionalità del personale, non possono essere ricondotte a misure  e procedure tutte burocratiche che non tengono in nessun conto le persone”.

Turi conclude indicando la strada per la risoluzione delle problematiche: “Il metodo utile per la soluzione dei problemi, anche quelli più complicati dal punto di vista legislativo e burocratico, è sempre quello del confronto sindacale. Attraverso la dinamica della proposta e del riscontro politico da parte dell’amministrazione, si arriva alle soluzioni più adatte.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese