Home Precari Precari, Malpezzi (Pd): la Consulta ci dà ragione, subito il concorso straordinario...

Precari, Malpezzi (Pd): la Consulta ci dà ragione, subito il concorso straordinario per la primaria

CONDIVIDI

“La sentenza di oggi pronunciata dalla Consulta ci dà ragione. L’impianto del concorso riservato bandito con il decreto attuativo della Legge 107 era solido e non c’è stata nessuna violazione rispetto al reclutamento dei docenti abilitati”: a dirlo è stata la senatrice Simona Malpezzi, vicepresidente del gruppo del Pd e componente della commissione Istruzione, commentando il via libera della Corte Costituzionale al concorso riservato agli abilitati della scuola secondaria introdotto con la Legge 107 del 2015.

Basta danni

“Non siamo certi – ha detto ancora la senatrice Malpezzi – che il Governo abbia avuto la stessa lungimiranza nel predisporre il concorso straordinario per la scuola primaria”.

“A scuola non si copia, ma invitiamo l’esecutivo a prendere in considerazione l’utilizzo dei nostri provvedimenti come base seria e responsabile per non fare ulteriori danni, rispetto a quelli che già stanno facendo”, ha concluso Malpezzi.

ICOTEA_19_dentro articolo

Tamponare le emergenze

La richiesta della senatrice dem, quindi, va nella direzione di organizzare il prima possibile delle corsie preferenziali, in qualche modo avallate anche della Corte Costituzionale, per tamponare le emergenze.

E quale emergenza c’è di più, nella scuola, di quella che stanno vivendo decine di migliaia di maestri con diploma magistrale, defenestrati delle GaE, in parte anche dai ruoli dello Stato dopo essere stati regolarmente assunti con tanto di anno di prova svolto, e senza troppe speranze per superare il concorso ordinario?