Home Personale Precari scuola e Gps, come acquisire punteggio?

Precari scuola e Gps, come acquisire punteggio?

CONDIVIDI
  • Credion

Le Graduatorie provinciali supplenze, note come GPS, a luglio permetteranno l’immissione in ruolo di una vasta platea di insegnanti precari. Lo strumento nato per le supplenze, insomma, diventa anche mezzo per stabilizzare il mondo della scuola.

Ne abbiamo parlato ampiamente nel corso dell’appuntamento della Tecnica della Scuola Live dell’1 luglio.

Icotea

RIVEDI LA DIRETTA

Ma come acquisire punteggio spendibile per le Graduatorie provinciali supplenze?

Le proposte formative della Tecnica della scuola, ente accreditato Miur, nonché Eipass Center e LanguageCert Registration Center.

Certificazione di lingua inglese Certipass e LanguageCert

Il livello B2 conferisce 3 punti, C1 4 punti e C2 6 punti

LanguageCert è un Ente di certificazione regolamentato da Ofqual e Qualifications Wales ed è un provider di esami SELT approvato dal Ministero degli Interni del Regno Unito. Offre esami di alto livello ufficialmente riconosciuti da un sempre maggior numero di istituti di istruzione superiore, organizzazioni ed enti governativi inglesi e a livello internazionale, compreso il MIUR in Italia.

I vantaggi delle certificazioni Certipass e LanguageCert:

  • Corso on line. Corso online di preparazione con video lezioni e dispense, accessibile h24 e 7/7
  • Esame on line. Esame online ESOL che puoi sostenere da casa o in ufficio 24/7/365
  • Take². Possibilità di ripetere l’esame gratuitamente in caso di non superamento
  • Roconoscimento Miur. Certificazione linguistica riconosciuta MIUR e senza scadenza
  • Risultato rapido. Risultato dell’esame in 3 giorni lavorativi, attestato digitale e cartaceo
  • Sconto Eipass. Sconto del 50% su tutti i programmi di certificazione EIPASS online

Certificazione EIPASS

Conferisce 0,50 punti. Sono riconosciuti sino a un massimo di quattro titoli per complessivi 2 punti.

La certificazione Eipass permette di: acquisire le conoscenze e le competenze tecniche dell’Information Technology e dell’utilizzo dei servizi di rete; conoscere i principi basilari e le problematiche inerenti la sicurezza informatica; saper utilizzare i servizi di comunicazione, la posta elettronica; acquisire le abilità relative all’archiviazione dei documenti digitali e all’utilizzo delle firme elettroniche e digitali; comprendere il corretto utilizzo della PEC; acquisire i concetti di privacy e protezione elettronica del dato personale.

MASTER: di I livello 60 CFU

Conferisce 1 punto

  • La figura dell’insegnante di sostegno nella scuola
  • Glottodidattica infantile
  • Competenze per sviluppare il pensiero computazionale con il coding
  • Competenze e metodologie didattiche dell’animatore digitale
  • Autismo: dalla diagnosi all’intervento psicoeducativo
  • Metodologie didattiche per l’integrazione degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)
  • Didattica della lingua italiana come Lingua Seconda (L2)
  • Nuova didattica per le lingue: multimediale, flipped learning e Clil
  • A scuola oggi
  • Il bullismo: interpretazione fenomenologica, prevenzione e didattica

CORSI DI PERFEZIONAMENTO – 60 CFU

Conferisce 1 punto

  • Nuova didattica per le lingue: la metodologia CLIL. Conferisce 3 punti in graduatoria GPS purché abbinato ad una certificazione linguistica. Si può arrivare ad acquisire i seguenti punteggi: CLIL + inglese B2: 6 punti; CLIL + inglese C1: 7 punti; CLIL + inglese C2: 9 punti.
  • Metodologie didattiche per l’integrazione degli alunni con DSA
  • Metodologie didattiche, l’insegnamento curriculare e l’integrazione degli alunni con bisogni educativi speciali (BES)
  • La figura dell’insegnante di sostegno nella scuola
  • Il Bullismo: interpretazione, fenomenologia, prevenzione e didattica
  • Gestire i disturbi dell’apprendimento in prospettiva psico-pedagogica
  • Counseling professionale
  • Competenze per sviluppare il pensiero computazionale con il coding
  • Competenze e metodologie didattiche dell’animatore digitale
  • Glottodidattica infantile
  • Difficoltà dell’apprendimento in situazioni di handicap e integrazione scolastica
  • Pratiche innovative con le tecnologie didattiche: tablet e lavagna multimediale (LIM)
  • La buona scuola. Metodologie didattiche