Home Alunni Prende una brutta pagella e si inventa un falso sequestro

Prende una brutta pagella e si inventa un falso sequestro

CONDIVIDI

Aveva preso una brutta pagella dalla scuola media dove è iscritta. Ma per timore di come avrebbero reagito i genitori, l’ha fatta grossa: si è inventata di sana pianta di aver subìto un tentativo di sequestro di persona nei suoi confonti. Solo che la verità è presto venuta a galla. L’unica consolazione è che siccome ha meno di 14 anni, seppure di pochi mesi, la giovane non è imputabile: pertanto non sarà denunciata per procurato allarme. Se la caverà con una “lavata di testa”.

 

{loadposition eb-valutare}

Icotea

 

“Aiuto tre romeni hanno tentato di portarmi via, hanno cercato di sequestrarmi…”, aveva detto la tredicenne di Vittoria, nel Ragusano: le sue parole hanno fatto scattare le ricerche di polizia di Stato, con una caccia all’uomo serrata, coordinata dalla Procura di Ragusa. Quando però le forze dell’ordine hanno lle hanno rivolto domande più approfondite, la ragazza è entrata in contraddizione. Fino ad ammettere la verità: era solo una goliardata.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola