Home Attualità Preside “toglie” Gesù da Merry Christmas. Salvini: è una follia

Preside “toglie” Gesù da Merry Christmas. Salvini: è una follia

CONDIVIDI

È polemica dopo la decisione della preside della scuola elementare di Pontevico (Brescia) che ha deciso di tagliare la scaletta dei canti di Natale di Merry Christmas con la citazione diretta di Gesù.

A sollevare il polverone, il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, che dal suo profilo twitter ha invitato a “complimentarsi” con la preside Paola Bellini e a “farle gli auguri di Natale” pubblicando il numero di telefono dell’istituto, come riporta il Fatto Quotidiano.

Ma la dirigente scolastica difende la scelta di di sostituire nel brano tutti i versi “canta perché è nato Gesù” con “canta perché è festa per te” spinta dall’intenzione di promuovere una educazione interculturale: “L’uguaglianza è un obiettivo che deve essere difeso. Nelle nostre scuole sono appesi crocifissi, immagini della Vergine Maria e si mandano gli alunni cattolici a incontri di preghiera, in collaborazione con la parrocchia. Nella nostra scuola non si nega alcuna tradizione né religione, ma si garantisce il diritto di ognuno al rispetto della persona e delle sue peculiarità”.
Inoltre, sempre al Fatto Quotidiano, chiarisce che quella organizzata non è la la festa di Natale, ma uno spettacolo che fa parte di un progetto di propedeutica musicale”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Anche i genitori si sono lamentati dell’accaduto e dopo un incontro insieme ad alcuni sacerdoti si è deciso di eliminare il brano dalla recita che si terrà in questi giorni all’oratorio.