Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Priebke: chi è costui?

Priebke: chi è costui?

CONDIVIDI
  • Credion

Mentre infuriano le polemiche sul seppellimento di Erik Pribke, il boia della Fosse ardeatine, circa il 21% dei ragazzi ha confessato di non sapere chi sia Erich Priebke, mostrando la sua impossibilità a schierarsi con i favorevoli o contrari alla celebrazione del suo funerale.
Risulta che, relativamente alla concessione o meno dei funerali, più della metà degli studenti interpellati si schiera a fianco dei contrari alla celebrazione funebre, contro un buon 27% che si unisce ai favorevoli.
Tuttavia, fa notare il sito degli studenti, circa 1 giovane su 5 confessa di non conoscere il capitano delle SS nonostante i fatti che in questi ultimi giorni hanno visto protagonista la sua salma.
Quindi circa il 21% degli studenti non ha la minima idea di chi sia il capitano delle SS che nel 1944 autorizzò l’eccidio delle Fosse Ardeatine, né ha provveduto ad informarsi da solo, ne tanto meno ha chiesto l’aiuto dei suoi insegnanti, visto che sono giorni che tv, giornali e web non fanno altro che parlarne, né gli insegnanti di storia hanno provveduto a parlarne e informare i ragazzi
Inoltre, dice sempre Skuola.net, 4 studenti su 5 non hanno le idee ben chiare in proposito. Più della metà, circa il 51,7% si schiera con coloro che di funerali a Priebke non vogliono sentirne lontanamente parlare, adducendo la motivazione che era solo un criminale, un mostro che non merita nemmeno la celebrazione del suo funerale.
Invece più del 27% dei ragazzi sembra essere più morbido. Questa la percentuale di chi invece sembra propenso alla concessione dell’ultimo saluto al capitano delle SS. “Non siamo noi a dover giudicare” è il pensiero che accomuna questa fetta di studenti convinta che Priebke meriti un funerale come lo meritano tutti gli altri esseri umani.