Home Archivio storico 1998-2013 Generico Progetto A.L.Fa: un sistema permanente per la Conciliazione, convegno a Palermo

Progetto A.L.Fa: un sistema permanente per la Conciliazione, convegno a Palermo

CONDIVIDI
  • Credion

il progetto A.L.Fa. – finanziato dal Dipartimento Regionale Formazione Professionale con i fondi del P.O.R Sicilia 2000-2006, a valere delle Misure 3.12 e 3.19 – è un intervento pilota realizzato tramite l’affidamento ad Italia Lavoro Sicilia S.p.A. per la sperimentazione e successiva messa a sistema della metodologia dei Voucher di Conciliazione e Servizi.

Si tratta di uno strumento indispensabile per favorire una migliore conciliazione tra tempi di vita e di lavoro, consistente nell’erogazione di un buono utilizzabile per l’acquisizione di servizi di cura e assistenza alla persona.
I voucher sono destinati a donne e soggetti a rischio di esclusione sociale, che non hanno tempo e modo di partecipare pienamente al mercato del lavoro perché chiamati a gestire i carichi familiari (figli minori fino ai 12 anni, anziani non autosufficienti, diversamente abili, malati cronici e/o terminali). 
I beneficiari sono soggetti partecipanti ad azioni di formazione iniziale o permanente, di work experience, di inserimento al lavoro e creazione di attività finanziate nell’ambito della programmazione regionale, nazionale e comunitaria, residenti nei 15 Distretti socio-sanitari in cui è prevista la sperimentazione dei voucher.
Il voucher è uno strumento già in via di sperimentazione in alcune regioni italiane ed attivo da anni in molti paesi dell’Unione Europea, come la Francia, dove, grazie alla sua applicazione, si è registrato un progressivo e sostanziale incremento dell’occupazione regolare.
Obiettivo del Seminario di giorno 22 è, quindi, quello ditracciare le linee guida per la definizione di un sistema regionale permanente per la conciliazione tempi di vita e di lavoro, promuovendo un’efficace e fattiva collaborazione tra i diversi soggetti istituzionali coinvolti.

È prevista la partecipazione degli attori chiave e dei soggetti istituzionali coinvolti nel progetto nonché dei Dirigenti Generali dei Dipartimenti Regionali che sostengono l’iniziativa: Formazione Professionale, Lavoro, Famiglia e Pubblica Istruzione. 
La giornata dei lavori sarà, infine, articolata nei seguenti workshop tematici, cui gli intervenuti potranno iscriversi:
Strumenti di intervento e integrazione delle politiche per un welfare di comunità. La sostenibilità delle sperimentazioni; Obiettivo di Lisbona e incremento dell’occupazione femminile attraverso gli strumenti della legge 30 e l’attivazione del lavoro accessorio; Messa in rete e implementazione delle buone prassi di pari opportunità nelle scuole siciliane, delle metodologie e degli strumenti già messi a punto nell’ambito del Fse; Immigrazione come valore: cura delle persone, nuova occupazione e multiculturalità.

Icotea