Home Personale Tutto pronto per l’avvio del contratto: nessun incontro il 30 ottobre

Tutto pronto per l’avvio del contratto: nessun incontro il 30 ottobre

CONDIVIDI

Avevamo parlato di un possibile incontro del 30 ottobre 2017 per fissare il cronoprogramma delle tappe di contrattazione all’ARAN per il rinnovo del contratto scuola: l’incontro non c’è stato.

Però, abbiamo saputo che è tutto pronto per l’avvio dei tavoli tecnici che affronteranno i difficili nodi del rinnovo del contratto della scuola, ricerca e università.

Icotea

Il primo incontro che non è stato ancora ufficializzato, sarà fissato nella settimana che va dal 6 al 10 novembre 2017: il giorno potrebbe essere mercoledì 8 novembre, ma attendiamo conferme.

È utile sottolineare che durante la fase degli incontri per il rinnovo del Contratto collettivo nazionale della scuola si dovrebbe avviare anche un tavolo che vada ad affrontare il problema della mobilità 2018/2019.

Infatti, nell’atto di indirizzo inviato all’ARAN per aprire i tavoli tecnici per il rinnovo del CCNL scuola, c’è scritto che ai sindacati verrà proposto, da parte del Miur, di sottoscrivere un contratto della mobilità che abbia una scadenza triennale e non annuale, come è sempre stato.

C’è da dire che il tavolo tecnico del rinnovo della contrattazione dovrà tenere conto anche dell’accordo che i Segretari Generali delle confederazioni CGIL, CISL e UIL hanno firmato con la Ministra Madia il 30 novembre 2016.

In tale accordo, proprio per il fatto che è stato stipulato con i sindacati Confederali, non ci sono le firme dello Snals e della Gilda insegnanti.

Sarà quindi importante, per un esito positivo della contrattazione, che i cinque sindacati firmatari del contratto collettivo nazionale del novembre 2007, possano trovare dei punti comuni per avviare e portare avanti, fino al termine, il rinnovo contrattuale.