Home Attualità Proroga contratti COVID e 30 milioni per il fondo per l’emergenza epidemiologica:...

Proroga contratti COVID e 30 milioni per il fondo per l’emergenza epidemiologica: decreto in G.U.

CONDIVIDI

È stato pubblicato sulla G.U. Serie Generale n. 67 del 21 marzo ed è entrato in vigore oggi, 22 marzo, il Decreto-legge 21 marzo 2022, n. 21 recante “Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina”.

Il decreto, meglio noto come decreto energia, contiene numerose misure per il contenimento dei prezzi di gas, energia, benzina e gasolio, altre concernenti il sostegno alle imprese e anche l’accoglienza dei profughi dall’Ucraina.

Icotea

Tra gli ultimi articoli, c’è il n. 36, con misure urgenti per la scuola.

In particolare, viene prevista la proroga fino al termine delle lezioni dell’anno scolastico 2021/2022, e comunque non oltre il 15 giugno 2022 (30 giugno per le scuole dell’infanzia) per i cd. contratti Covid. Per retribuire i supplenti docenti e ATA si passa da 400 a 570 milioni di euro.

Un’ulteriore misura concerne il Fondo per l’emergenza epidemiologica da COVID-19, che viene incrementato nel limite di spesa di 30 milioni di euro nel 2022. Tali risorse possono essere destinate per l’acquisto di dispositivi di protezione, di materiali per l’igiene individuale e degli ambienti nonché di ogni altro materiale, anche di consumo, utilizzabile in relazione all’emergenza epidemiologica da COVID-19. I fondi sono ripartiti tra le istituzioni scolastiche statali, incluse quelle della Regione Siciliana, in funzione del numero di allievi frequentanti.

TESTO IN GAZZETTA