Home Contabilità e bilancio Proroghe PON FSE, dal 26 al 31 agosto disponibile la funzione per...

Proroghe PON FSE, dal 26 al 31 agosto disponibile la funzione per le richieste

CONDIVIDI

Sarà nuovamente disponibile dal 26 agosto alle ore 15 del 31 agosto 2019 la funzione di richiesta di proroga dei progetti PON FSE.

Le proroghe però potranno interessare solo i seguenti casi:

  1. Istituzioni scolastiche impossibilitate a presentare la richiesta a causa di un mancato inserimento della documentazione di progetto a soddisfazione delle condizioni minime previste dalle note n.1953/2017 – n.2165/2017 –
    n.2999/2017 – n. 3340/2017, n. 3504/2017 – n.3781/2017 – n. 4427/2017;
  2. Istituzioni scolastiche che sono state oggetto di eventi eccezionali successivamente alla data del 29/06/2019 e non prevedibili all’atto della prima richiesta quali ad esempio l’indisponibilità da parte delle strutture ospitanti o formative;
  3. Istituzioni scolastiche che non sono riuscite ad inviare la propria richiesta a causa di eventi di natura straordinaria e/o tecnico/telematica.

Inoltre, l’Autorità di Gestione provvederà a prorogare d’ufficio al 20 dicembre 2019 i seguenti casi:

ICOTEA_19_dentro articolo
  • Avviso prot. 3504/2017 (Cittadinanza europea). A tutte le scuole a cui è stata approvata la proroga al progetto propedeutico 10.2.2°, la stessa verrà estesa ai progetti dipendenti 10.2.3B e 10.2.3C;
  • Avvisi 1953, 3340 e 4427 per i quali l’ammissibilità della spesa è strettamente legata alla realizzazione di almeno due moduli, nel caso in cui risulti che la scuola ne abbia realizzato uno solo, i termini di chiusura del progetto verranno prorogati per mettere in grado la scuola di realizzare il numero minimo previsto salvaguardando, nel contempo, la spesa del progetto.

L’approvazione di una proroga avrà gli stessi effetti per tutte le Istituzioni scolastiche che potranno così completare le attività formative, inserire la relativa documentazione in GPU con successiva chiusura del progetto entro il 20 dicembre 2019, data che verrà registrata su piattaforma GPU.

Per tutte le info: nota 5824/2019

CONDIVIDI