Home Sicurezza ed edilizia scolastica Provincia di Arezzo, chiusa una scuola per essere rimessa a norma

Provincia di Arezzo, chiusa una scuola per essere rimessa a norma

CONDIVIDI

Dopo il responso dei tecnici che, come prevede la legge hanno effettuato per conto del Comune di Castelfranco Piandiscò (comune di 9 516 abitanti della provincia di Arezzo) i test obbligatori sulla tenuta antisismica e statica delle scuole comunali, si è preso atto che l’edificio delle elementari di Faella vada chiuso perchè deve essere messo a norma per poter ospitare di nuovo gli studenti.

L’amministrazione comunale all’indomani dell’incontro con la direzione dell’Istituto Comprensivo Don Milani e con i genitori delle scuole di Faella, dichiara: “Quello che era nei compiti dell’Amministrazione comunale è stato fatto, anzi stiamo facendo ancora di più per risolvere una questione che già conoscevamo e che non è dipesa da noi”.

Icotea

La Dirigenza scolastica ha poi chiesto ai genitori di valutare insieme i trasferimenti da attuare, ossia se spostare i bambini delle elementari o i ragazzi delle scuole medie.

{loadposition facebook}