Home Didattica Quali sono le cause più frequenti di insuccesso scolastico?

Quali sono le cause più frequenti di insuccesso scolastico?

CONDIVIDI
  • Credion

Quali sono le cause più frequenti di insuccesso scolastico? Perchè alcuni alunni studiano e non apprendono? Sono queste le domande più frequenti che i docenti pongono a se stessi alla ricerca di soluzioni che possano aiutare gli alunni a migliorare le loro capacità di apprendimento.

Le cause possono essere di diversa natura, tra le quali vi sono quelle di tipo organizzativo:

Icotea

– cattiva gestione di tempi e risorse

– scarsa organizzazione del lavoro in relazione alle consegne

– scarsa organizzazione nel rapporto tempo dello studio e tempo libero

– apprendimento passivo finalizzato al voto

– apprendimento legato pedissequamente al capitolo, al paragrafo, alle parole del libro di testo

 

Ecco dei suggerimenti per migliorare l’organizzazione del lavoro degli alunni:

– aiutare l’alunno a organizzare il lavoro in relazione alle consegne e alle risorse personali

– guidare l’alunno nella gestione del tempo lavorativo e del tempo libero

– fare rielaborare lezioni e appunti

– sollecitare l’alunno a riflettere ad alta voce su procedimenti, problemi, opinioni personali

– fare focalizzare i concetti chiave anche attraverso schemi, mappe concettuali, tabelle…

 

IL WEBINAR “METODOLOGIE DIDATTICHE PER IL SUCCESSO FORMATIVO” organizzato dalla Tecnica della Scuola – Ente accreditato Miur – si propone di potenziare proprio le competenze metodologiche e didattiche per rendere l’apprendimento degli alunni più fruibile e motivante.

Prendendo spunto dall’analisi delle cause più frequenti di disagio degli alunni per illustrare come con una costruzione mirata di ambienti di apprendimento finalizzata a migliorare il processo di apprendimento-insegnamento e con l’utilizzo di alcune particolari metodologie didattiche si possono conseguire buoni risultati anche nei casi più difficili.

 

Sarà svolto un incontro di 2 ore

> Mercoledì 25 gennaio 2017 – Dalle ore 16.30 alle 18.30

 

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA DEL CORSO

Puoi acquistare il webinar anche con la CARTA DOCENTE