Home Attualità Quanto spende lo Stato per l’Istruzione?

Quanto spende lo Stato per l’Istruzione?

CONDIVIDI

L’associazione “I Copernicani”, prima della realizzazione di una app specifica, ha monitorato, sulla base delle informazioni rese disponibili dal ministero dell’Economia e delle Finanze, i dati di spesa relativi alla legge di Bilancio 2019, tirando alla fine le somme della spesa complessiva e quanto ogni Ministro spende.

Sappiamo -pubblica Agi- così che il rimborso dei titoli del debito statale pesa sulla spesa pubblica per 228,3 miliardi, l’1,3% in più del 2018.

Le spese totali ammontano a 877.346.939.404 euro.

Secondo lo studio, il rimborso dei titoli del debito è la voce principale, che pesa per il 26% sul bilancio, seguito dalla spesa per la tutela dei livelli essenziali di assistenza, cioè sanità (8,3%), per gli oneri finanziari su titoli del debito statale (7,2%) e per il sostegno alle gestioni previdenziali (7,1%).

ICOTEA_19_dentro articolo

Dal monitoraggio si evincono tutte le principali voci di spesa ascrivibili ai ministeri.

Ecco quanto spende il Ministero dell’Istruzione

  • Spese di personale per il programma (docenti di primo ciclo): 20,3 miliardi, +5,7%.
  • Spese di personale per il programma (docenti di secondo ciclo): 11,0 miliardi, +5,1%.
  • Finanziamento delle università statali: 7,4 miliardi, +0,8%
  • Spese di personale (dirigenti scolastici e personale Ata primo ciclo: 4,5 miliardi, +5,2%.
  • Spese di personale (docenti di sostegno primo ciclo): 3,5 miliardi, -4,5%.
  • Spese di personale (dirigenti scolastici e Ata, secondo ciclo): 2,1 miliardi, +3,8%.
  • Contributi alle attività di ricerca degli enti pubblici e privati: 1,8 miliardi, +3,7%.

CONDIVIDI