Home Alunni Quell’indimenticabile estate del dopo-maturità…

Quell’indimenticabile estate del dopo-maturità…

CONDIVIDI

La maturità è in dirittura d’arrivo. Anzi, per una parte di quel mezzo milione di giovani che partecipano agli esami conclusivi del secondo ciclo è già messa alle spalle: alcuni di loro hanno infatti già svolto pure l’orale. Ora c’è da attendere solo l’esito finale. Ecco, che allora la mente già si proietta all’estate. E alle mete turistiche da vivere con gli amici. Senza però cambiare Continente o spendere cifre folli.

Ebbene, il motore di ricerca on line del sito specializzato “Trivago” ha stilato la classifica delle 20 località più “trendy”, dove il viaggio di post-maturità. Anche le soluzioni più economiche, in qualche caso che costano meno di 100 euro a persona. Si parte dalla città di Kos sull’omonima isola greca che fa parte dell’arcipelago del Dodecaneso: qui la vita notturna è adatta a tutti, dai più tranquilli che vogliono una vacanza rilassante a quelli che non vedono l’ora di invertire la notte con il giorno. A Kos il prezzo medio a persona a notte nel periodo 11-27 luglio è di soli 36 euro.

Icotea

Dal mare si passa a una vacanza con un tocco culturale, Budapest. La città ungherese, meta molto gettonata d’inverno, offre un’ottima scelta di locali e concerti anche nel periodo estivo, quando molti quartieri diventano punti di ritrovo all’aperto. Nel mese di luglio, una vacanza a Budapest costa in media 37 euro a persona a notte.

Ma il mare può essere anche se quello Nero, dove passare una vacanza alternativa. Come quella a Sunny Beach in Bulgaria. Ancora poco conosciuta dai turisti italiani, la più grande località turistica del Mar Nero può competere per divertimento e prezzo con le più note mete del Mediterraneo. Una notte qui costa infatti 38 euro in media a persona.

La classifica prosegue poi con altre città con il mare protagonista, come Valencia (41 euro a notte), Budva in Monte Negro (50 euro), Pag (51 euro) sull’omonima isola croata dove la famosa spiaggia di Zrce è stata soprannominata l’Ibiza dell’Adriatico.

Mentre per chi non vuole allontanarsi più di tanto, ma comunque andare sempre all’estero, la proposta è quella dell’imperdibile Malta, in particolare la città di St. Julian’s (59 euro), con moltissime discoteche aperte fino alle prime luci dell’alba, proprio come a Lloret de Mar in Spagna (65 euro).

Non vanno dimenticate le metropoli europee, ad iniziare da Berlino, città vivace e ricca di cultura dove si può dormire in media a 44 euro a notte. In tale contesto non si può dimenticare Barcellona (72 euro), dove l’influenza di Gaudì, le strade della Ramblas e la vicinanza del mare fanno vivere un’esperienza inebriante. Oppure Amsterdam (77 euro) e i suoi 1.281 ponti e le 600milz biciclette). Dalla lista delle possibili opzioni non può essere omessa nemmeno Londra, una meta tradizionale ma sempre viva. Chi non ha problemi di budget può anche pensare a Ibiza, dove per una notte la media dei costi degli hotel è di ben 113 euro.

Per i nazionalisti incalliti, infine, c’è sempre Rimini (54 euro), la meta italiana del divertimento per eccellenza. Oppure, per chi preferisce il Sud, Gallipoli (63 euro) e San Teodoro (75 euro), dove balli in spiaggia, falò, e ottima musica saranno lo sfondo ideale per una vacanza indimenticabile. Come la maturità, appena messa alle spalle.