Home Attualità Ragazzi e scienza. La notte europea dei ricercatori, in arrivo a fine...

Ragazzi e scienza. La notte europea dei ricercatori, in arrivo a fine settembre

CONDIVIDI
  • Credion

È alle porte l’edizione 2021 della Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici organizzata, European Researchers’ night – ERN per l’ultimo fine settimana di settembre.

Si tratta di un evento che si svolge contemporaneamente in tutta Europa, con l’obiettivo di promuovere l’incontro e il dialogo tra il mondo della ricerca scientifica e la società, per avvicinare i cittadini alla scienza e mostrare come scegliere questa professione possa essere appassionante, per ispirare soprattutto i partecipanti più giovani.

La linea conduttrice di tutti gli appuntamenti sarà creare consapevolezza sull’importanza della ricerca e dell’innovazione, e contribuire a far crescere la fiducia nel lavoro dei ricercatori e delle ricercatrici. 

I temi che riempiranno l’agenda della settimana sono stati selezionati dal Green Deal dell’Unione Europea e tra questi ci sono: Agricoltura dal produttore al consumatore, Tutela della biodiversità, Economia circolare, Zero – inquinamento, Ambienti privi di sostanze tossiche, Salute e benessere. 

Sono sei i progetti che quest’anno sono stati organizzati in Italia. 

Progetto LEAF Frascati Scienza

Frascati Scienza dal 24 settembre propone il progetto LEAF, acronimo per “heaL thE plAnet’s Future”, cura il futuro del pianeta. 

L’immagine è una foglia verde, vitale e resiliente, che si propone come una boccata d’ossigeno per rispondere alle sfide, nelle intenzioni degli organizzatori, di oggi e di domani, partendo dalla pandemia fino al cambiamento climatico.

La kermesse scientifica di Frascati Scienza raggiungerà quindici città, coinvolgendo oltre 30 partner. Già dal 18 settembre, con l’avvio della Settimana della Scienza, si susseguiranno numerose iniziative, per confluire l’ultimo venerdì del mese nella European Researchers’ Night. La partecipazione è ad accesso libero e gratuito. 

Sharper, Torino

A Torino, di nuovo in presenza, la Notte Europea dei ricercatori 2021 sarà organizzata dal Politecnico in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino.

L’edizione 2021 si terrà dal 20 al 25 settembre nell’ambito del progetto europeo Sharper – Sharing Researchers’ Passion for Engaging Responsiveness, che vedrà le ricercatrici e i ricercatori tornare a incontrare il pubblico. Il mondo della ricerca parteciperà con oltre 200 proposte: esperimenti, giochi, racconti di scienza, esposizioni e spettacoli. 

Il Progetto Net

È un progetto di divulgazione scientifica, che si basa sulle attività della rete progetto NET – scieNcE Together e coinvolge città da Roma a Palermo, da Viterbo a Livorno, che si occupa di sfide globali, con lo sguardo verso le possibili ricadute ambientali, sanitarie, politiche e sociali.

Societynext

Il Progetto propone uno sguardo oltre l’orizzonte, oltre le difficoltà dal periodo che a livello globale si sta vivendo. Con questo progetto l’organizzatore e coordinatore Cineca, si focalizza sulle soluzioni che la ricerca può fornire per rispondere ai 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile individuati nell’Agenda 2030; SOCIETYnext si propone di raccontare queste sfide dal punto di vista dei ricercatori che contribuiscono con il loro lavoro a sviluppare strategie e strumenti per raggiungere questi ambiziosi obiettivi. 

MEETmeTONIGHT 

Due giorni di divulgazione scientifica, il 27 e 28 novembre 2020, attraverso iniziative completamente gratuite, grandi e piccoli saranno accompagnati nello straordinario mondo della ricerca scientifica con esperimenti, dimostrazioni scientifiche, talk divulgativi, momenti d’incontro digitali con i ricercatori e molto altro.

SuperScienceMe 

Protagonista di questo evento nell’ambito di ERN è la Calabria, che mostra ad un pubblico più vasto, il modo in cui la ricerca interagisce con il vivere umano. Attraverso una piattaforma digitale, SuperScienceMe offrirà al pubblico un viaggio che condurrà nei laboratori, nei musei, nei luoghi di avanguardia tecnologica. 

ERN Apulia

L’Universo, il mondo subatomico, la Biosfera, i Beni Culturali, le Scienze umane, le Scienze della Vita, le Tecnologie future e la Sostenibilità sono i temi degli eventi organizzati nell’ambito del progetto ERN APULIA2. Focus delle iniziative sarà la narrazione del legame esistente tra ricerca e territorio investigando le nuove conoscenze in vari settori.