Home Attualità Referendum trivelle, Di Maio attacca Napolitano: “scandaloso invito a non votare”

Referendum trivelle, Di Maio attacca Napolitano: “scandaloso invito a non votare”

CONDIVIDI

Ultime ore prima del referedum di domenica 17 aprile, quando gli italiani dovranno decidere sugli impianti di ricerca ed estrazione di gas e petrolio situati entro le 12 miglia marine dalla costa.

Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, a Palermo per incontrare 190 alunni di scuole elementari e medie al cineteatro Colosseum di Bonagia, commenta duramente le dichiarazioni di Giorgio Napolitano sul referendum di domenica: “Credo che gli uomini delle istituzioni, dichiara Di Maio, debbano sempre invitare ad andare a votare. Evidentemente la dichiarazione dell’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dimostra che avevamo visto bene quando abbiamo chiesto l’impeachment. Non è una persona all’altezza di gestire un ruolo istituzionale perché invitare a non andare a votare credo sia veramente scandaloso”.

Icotea

“In un Paese – ha concluso – in cui già stiamo avendo enormi problemi con l’astensione al voto, c’è anche un ex capo di Stato che dice di non votare. Io andrò a votare e voterò sì”.