Home Valutazioni Revisione del RAV: le scuole devono prima compilare un Questionario

Revisione del RAV: le scuole devono prima compilare un Questionario

CONDIVIDI

L’Invalsi ha predisposto un Questionario Scuola che le istituzioni scolastiche dovranno compilare dal 27 marzo al 10 aprile 2017.

Lo ha comunicato il Miur con la nota 3111 del 21 marzo 2017, con la quale ha spiegato che per la ridefinizione del RAV nell’anno in corso è necessario aggiornare i dati delle scuole all’interno della Piattaforma operativa unitaria.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per poter procedere alla raccolta di dati di diretta competenza della scuola, il Miur richiede dunque la compilazione online del Questionario Scuola, da parte dei Dirigenti scolastici/Coordinatori delle scuole. Nei prossimi giorni l’Invalsi invierà alle caselle di posta elettronica delle istituzioni scolastiche una e-mail contenente le indicazioni per accedere alla compilazione.

 

{loadposition carta-docente}

 

La nota contiene anche le seguenti precisazioni: 

  • gli Istituti Comprensivi e gli Istituti di Istruzione superiore statali devono compilare un unico Questionario relativo a tutti plessi e scuole gestite, pertanto verrà inviata un’unica e-mail ed un’unica password di accesso;
  • gli Istituti Omnicomprensivi dovranno, invece, compilare due Questionari: uno per le scuole del primo ciclo (primarie e secondarie di 1° grado) e uno per le scuole del secondo ciclo (secondarie di 2° grado); riceveranno, dunque, due e-mail distinte, una per ogni questionario da compilare;
  • allo stesso modo gli Istituti paritari che gestiscono scuole primarie, secondarie di 1° e di 2° grado riceveranno diverse e-mail per le scuole del primo ciclo e per quelle del secondo ciclo.

{loadposition facebook}

 

CONDIVIDI