Home Generale Ricordando la Shoah, iniziativa al Convitto Filangieri di Vibo Valentia

Ricordando la Shoah, iniziativa al Convitto Filangieri di Vibo Valentia

CONDIVIDI

Sono tante le iniziative promosse dal MIUR per la giornata della memoria. E le istituzioni scolastiche partecipano attivamente offrendo agli studenti occasioni di riflessione perché ciò che è accaduto non si ripeta più.

Ispirandosi all’artista tedesco Gunter Demnig conosciuto per “le Pietre d’inciampo” incorporate nel tessuto stradale di varie città d’Europa per ricordare le vittime dell’Olocausto, il MIUR ha fatto realizzare delle targhe commemorative calpestabili e sono state assegnate alle 100 scuole che su scala nazionale hanno prodotto progetti ispirati al ricordo della Shoah e più in generale, alla lotta contro le discriminazioni razziali. In Calabria uno degli istituti che ha avuto l’assegnazione è il Convitto Nazionale Filangieri di Vibo, diretto dal DS Alberto Capria.

Icotea

Giorno 28 gennaio alle ore 12,00 vi sarà la cerimonia di messa in posa della targa commemorativa calpestabile alla quale parteciperanno oltre al DS Capria e una rappresentanza di studenti e docenti del Filangieri e del De Amicis, autorità civili e militari, il D.G. dell’USR Calabria Maria Rita Calvosa, una delegazione di Dirigenti Scolastici della provincia e una rappresentanza della Consulta Regionale degli Studenti. Seguirà un breve momento di approfondimento nell’Aula Magna.