Home Personale Ricorso della Flc Cgil contro la circolare sulle assenze per esami diagnostici

Ricorso della Flc Cgil contro la circolare sulle assenze per esami diagnostici

CONDIVIDI

La Flc Cgil, con una nota, informa di aver notificato al Tar Lazio il ricorso per chiedere l’annullamento della circolare della Funzione Pubblica, n. 2 del 17 febbraio 2014 poiché è profondamente lesiva dei diritti dei lavoratori pubblici dei comparti scuola, università, ricerca ed AFAM oltre ad imporre misure fortemente restrittive al godimento di un diritto fondamentale e costituzionalmente garantito quale quello alla salute.

La circolare, infatti, per l’effettuazione delle visite specialistiche impone il ricorso all’utilizzo dei permessi personali (permessi già insufficienti per i fini per i quali sono contrattualmente previsti) in luogo delle assenze per malattia, introducendo così limitazioni non previste dalla normativa primaria a cui la circolare si richiama (Legge 125/2013) oltre che in contrasto con tutte le disposizioni contrattuali dei comparti scuola, università, ricerca e Afam. Per questi motivi la Flc-Cgil ha presentato ricorso al Tar Lazio chiedendo l’annullamento della circolare

Icotea