Home Attualità Rientro a scuola, come rispettare il distanziamento? Con la sagoma cartonata di...

Rientro a scuola, come rispettare il distanziamento? Con la sagoma cartonata di Giacomo Leopardi!

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Per tutta l’estate uno dei temi più cari relativo alla riapertura scuole è stato il distanziamento da adottare in classe, il famoso metro buccale che deve essere rispettato. Al liceo Vallone di Galatina, in provincia di Lecce, non usano banchi monoposto o a seduta innovativa ma sagome di cartone speciali.

Infatti i ragazzi del liceo pugliese, quando andranno in aula magna, potranno ritrovarsi come vicini di posto personaggi storici della cultura come Giacomo Leopardi o Margherita Hack, oppure il giudice Giovanni Falcone o addirittura Marilyn Monroe.

Cartonati dei personaggi famosi per distanziare: l’idea di una scuola del leccese

E’ stata la stessa Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina a condividere l’esperienza della scuola di Galatina: “Oltre che utile, come vedete, l’effetto è anche simpatico. Un’idea che strappa un sorriso in un momento di lavoro pressante. La dirigente scolastica Maria Rosaria Bottazzo può così incontrare genitori e studenti in tutta sicurezza, per organizzare la ripresa delle lezioni che, in Puglia, sarà il 24 settembre. Faccio i miei complimenti e auguro buon lavoro a questa e alle altre scuole che stanno terminando i preparativi per la riapertura di giovedì prossimo“.

ICOTEA_19_dentro articolo

Insomma, un’idea senz’altro originale che, come rimarca la stessa Ministra, può essere utile ad allentare la tensione dei primi giorni.

Nella prima settimana di scuola ci sono stati diversi casi di quarantene ma complessivamente non si sono registrati per adesso disastri, anzi la riapertura di quasi tutte le scuole del centro nord ha registrato minori difficoltà, forse, rispetto alle previsioni.

Dal 24 settembre torneranno in aula praticamente tutte le altre regioni che avevano posticipato la riapertura, eccezion fatta per alcuni comuni che riapriranno a fine mese o addirittura già ad ottobre.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese