Home Attualità Rientro a scuola e formazione docenti, un elenco dei corsi suggeriti dal...

Rientro a scuola e formazione docenti, un elenco dei corsi suggeriti dal Ministero

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il ministero ha previsto una massiccia attività di formazione docenti e non solo, sarà coinvolto infatti tutto il personale della scuola: docenti, dirigenti, tecnici, amministrativi, responsabili dell’accoglienza e della sorveglianza, affinché le competenze maturate nello scorso anno scolastico con la DaD e comunque con lo smart working non vadano perse.

Starà ai singoli istituti o a Consorzi di istituti pianificare e implementare queste attività di formazione, alla luce del fabbisogno emergente a scuola o nel territorio.

Ad ogni modo, ecco un elenco dei corsi utili suggeriti dal Ministero per il rientro a scuola.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per i docenti

Ecco i contenuti della fomazione docenti:

– Metodologie innovative di insegnamento e di apprendimento.

– Metodologie innovative per l’inclusione scolastica.

– Modelli di didattica interdisciplinare.

– Modalità e strumenti per la valutazione, anche alla luce di metodologie innovative di insegnamento e di apprendimento realizzate, ad esempio, attraverso le tecnologie multimediali.

– Salute e sicurezza sul lavoro per il personale e per gli studenti in attività didattica “a distanza”.

– La gestione dell’emergenza sanitaria.

Per il personale ATA

– Organizzazione del lavoro, collaborazione e realizzazione di modelli di lavoro in team (tutto il personale ATA).

– Principi di base dell’architettura digitale della scuola (tutto il personale ATA).

– Digitalizzazione delle procedure amministrative anche in relazione alla modalità di lavoro agile (Assistenti amministrativi e tecnici).

– Salute e sicurezza sul lavoro per il personale della scuola.

– La gestione dell’emergenza sanitaria.

Per i Dirigenti Scolastici

– Privacy e sicurezza nella Didattica digitale integrata.

– La gestione dell’emergenza.

– La gestione delle riunioni e degli scrutini a distanza.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese