Home Attualità Rientro in classe, per gli alunni di periferia è fondamentale: “Così non...

Rientro in classe, per gli alunni di periferia è fondamentale: “Così non si perdono” [VIDEO]

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Com’è andato il rientro in classe per gli alunni delle scuole situate nei quartieri difficili in periferia? Abbiamo visitato l’istituto comprensivo Cardinale Dusmet di Catania, il plesso di Librino, quartiere della periferia della città etnea.

Un quartiere difficile che però punta sulla scuola e sull’istruzione per non lasciare indietro i bambini e i ragazzi: “I genitori erano preoccupati e non volevano mandare i figli a scuola. Adesso però la risposta è stata positiva e la frequenza si sta svolgendo in maniera tranquilla”, ha spiegato il dirigente dell’Istituto “Dusmet” Enzo Costanzo.

Abbiamo spiegato che la scuola ha adottato tutte le precauzioni per rendere rendere sicuro il ritorno degli alunni in classe“, prosegue il dirigente, aggiungendo anche che in questi quartieri è fondamentale la presenza degli alunni a scuola, proprio per evitare che si perdano. Che vadano in strada che non sono luoghi sicuri per loro“.

ICOTEA_19_dentro articolo

Gli alunni stanno reagendo bene. Hanno mantenuto la mascherina fuori dalla classe, l’hanno tolta in aula, distanziati di un metro, per seguire la lezione“, ha detto l’insegnante Milena Romano che ha aggiunto: “gli alunni sono contenti di essere di nuovo a scuola e di parlottare fra loro“.

Per quanto riguarda l’organico, “nonostante gli sforzi dell’USR ancora mancano diversi docenti, specie quelli di sostegno“, ha detto il preside Costanzo.

Preparazione concorso ordinario inglese