Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Rignano Flaminio: “apprezzabile che procuratore abbia espresso indignazione”

Rignano Flaminio: “apprezzabile che procuratore abbia espresso indignazione”

CONDIVIDI
  • Credion
“E’ molto importante ed apprezzabile che il Procuratore di Tivoli, Claudio D’Angelo, abbia espresso con forza la sua indignazione per l’accanimento mediatico sul caso di Rignano Flaminio ed in particolare sul “ processo parallelo” che emittenti pubbliche e private stanno mandando in onda da settimane, dimostrando in alcuni casi un’inadeguata sensibilità professionale ed indulgendo in particolari morbosi.” 
E’ quanto ha detto Silvia Costa, Assessore all’Istruzione della Regione Lazio.
“Per chi è impegnato a salvaguardare la sensibilità dei bambini e la dignità di una comunità turbata ed offesa, pur nella rispettosa attesa dell’esito delle indagini – ha sottolineato l’Assessore Costa – si tratta di una insopportabile leggerezza ed irresponsabilità. Anche a nome del Tavolo Interistituzionale che abbiamo avviato per sostenere ed accompagnare le famiglie, la ripresa della vita scolastica e il rasserenamento della comunità di Rignano Flaminio, rivolgo un appello all’Autorità per le Comunicazioni, al Comitato di applicazione del codice di autoregolamentazione Tv e minori  la tutela dei minori e all’Osservatorio Nazionale sui minori perché intervengano autorevolmente anche per il rispetto del “Codice di Treviso per la tutela dei minori nei media” ha concluso Silvia Costa.