Home Alunni Riparto del fondo per l’assistenza agli alunni disabili

Riparto del fondo per l’assistenza agli alunni disabili

CONDIVIDI

Sono 103 domande pervenute, di cui 96 accolte, con una media di costi complessivi sostenuti nel triennio 2012/14 di oltre 112 milioni di euro (per l’esattezza 112.844.516,77), superiore quindi ai fondi disponibili. Ogni soggetto richiedente ha avuto pertanto il 26% della spesa media sostenuta nei tre anni precedenti, risultando 0,266 la percentuale di riparto calcolata dividendo la sommatoria della spesa media del triennio per i fondi disponibili.

In base a questo riparto, chi riceverà più soldi? In testa c’è la Città metropolitana di Roma, che avrà più di 4 milioni di euro, seguita da Palermo (1,507 milioni di euro), Milano (1,478) e Catania (1,457). A Firenze andranno soltanto 44.809 euro, a Genova 330mila. Quanto alle province, il contributo maggiore andrà a Brescia (1,765 milioni di euro), seguita a distanza da Monza e Brianza con 654mila euro, Verona (604mila), Bergamo (596mila). Un ordine di grandezza completamente diverso per Pisa, che porta a casa soltanto 3.930 euro, Parma (9.610), Vibo Valentia (17.962).

Icotea

 

1

2

3