Home I lettori ci scrivono Risposta all’on. Capua

Risposta all’on. Capua

CONDIVIDI
  • Credion

On. Capua, apprendo dalle lettere dei Colleghi e con profonda indignazione, delle sue dichiarazioni. Sono una docente precaria di terza fascia, sottopagata, a volte nemmeno pagata, a cui vengono sottratti 10€ per ogni giorno di malattia (per voi questo non avviene). Dato che guadagnamo tanto rispetto al nostro impegno edessendo io, come tutti i miei Colleghi, una sfigata morta di fame fannullona (riporto le parole di un suo collega), avrei deciso di triplicare (o dovrei dire di più?) i miei guadagni, facendo ancora di meno, o meglio, non facendo assolutamente nulla. Per questo motivo (e spero che i colleghi seguano il mio esempio) mi candiderò alle politiche, così mi impinguerò le tasche senza fare niente dalla mattina alla sera. La saluto.