Home Generale Sabato 20 maggio la Notte dei musei

Sabato 20 maggio la Notte dei musei

CONDIVIDI

Sabato 20 maggio insieme ad altri 30 paesi europei, l’Italia aderisce alla Notte dei Musei 2017 a Roma, Milano, Torino ed altre città.

L’evento, giunto alla sua tredicesima edizione, arriva in continuità con la Giornata Internazionale dei Musei del 18 maggio. Il tema è “Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile nei musei”.

Sembra dunque l’occasione perfetta per chi solitamente non ha tempo, soldi o voglia, di immergersi nella cultura tra musei civici e statali e spazi aperti in via straordinaria dalle 20 alle 2 di notte (con l’ultimo ingresso all’una), entrando gratuitamente o al prezzo di un euro. Con l’hashtag #NDMroma17 sarà possibile partecipare al contest su Instagram: le tre immagini più belle saranno premiate con la visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis, L’Ara com’era.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition carta-docente}

 

Aperti al pubblico, in via straordinaria e con ingresso gratuito, anche la Camera dei Deputati (dalle 20 alle 2 con ultimo ingresso all’una e mezza) e il Senato della Repubblica (dalle 20 alle 24). In più: alle otto e mezza in Campidoglio nella sala della Protomoteca il concerto gratuito del baritono Christoforos Staboglis e del pianista Sotiris Louizos; le mostre gratuite “Oltre ogni ragionevole dubbio” e “L’anima del Gotico Mediterraneo” nella Reale Accademia di Spagna nel complesso conventuale di San Pietro in Montorio; la mostra “Yoko Ono e Clair Tabouret – One day I broke a mirror”, aperta al prezzo di un euro fino a mezzanotte, presso l’Accademia di Francia – Villa Medici; la Casa di Goethe, pagando un euro di ingresso; l’Accademia D’Ungheria nel Palazzo Falconieri, gratis fino a mezzanotte con visite guidate alla mostra “Mettici la faccia! Artisti critici d’Ungheria dagli anni sessanta ad oggi” dalla collezione del Ludwig Museum di Budapest.

A Milano aprono di sera, in via straordinaria, le Gallerie d’Italia in piazza Scala, al costo di un euro, dalle 20 a mezzanote (così anche a Napoli e Vicenza). Sempre al prezzo di un euro, aperta anche la Pinacoteca di Brera, ma dalle 18.40 alle 22 (ultimo ingresso alle 21.40), e la Galleria Campari dalle 19 alle 23.30. Nel resto della Lombardia, invece, aderisce anche il palazzo ducale di Mantova, che propone attività didattiche la mattina, visite guidate il pomeriggio e un’apertura straordinaria dalle 19.15 alle 22.30 con biglietto d’ingresso di un euro.

A Torino, invece, aderiscono il Castello ducale di Agilé (fino alle 22.30, con ultimo ingresso alle 21 e al costo di 4 euro per il Castello, 2 euro per l’appartamento del Re e 3 euro per il giardino ed il parco). Si continua poi con: Museo del Cinema fino alle 20, pagando un euro; Private View Gallery, la mostra personale di Bret Slater – Solo Show (dalle 17 alle 21); Infini.to, il Planetario digitale di Torino, gratuito dalle 18 a mezzanotte.

Il programma della Notte dei Musei 2017 prevede numerosi eventi per famiglie e bambini la mattina e per appassionati, curiosi e tecnici il pomeriggio. Per vedere la lista completa delle iniziative culturali in tutta Italia, si può consultare il sito del Mibact.

CONDIVIDI