Home Attualità Salvini: chiederò a Draghi il diritto alla scuola per tutti

Salvini: chiederò a Draghi il diritto alla scuola per tutti

CONDIVIDI

Il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Milano, all’entrata al Consiglio federale della Lega, intrattenendosi coi giornalisti, ha spiegato che dopo il Consiglio dei ministri, ha chiesto un incontro con Draghi: “Domani c’è il consiglio dei ministri, ho un incontro da Draghi già in settimana, ovviamente non lo tedierò con le federazioni e gli equilibri politici e le leggi elettorali, di questo parleremo in consiglio federale. Quello che mi interessa è ottenere l’allentamento delle restrizioni, il diritto alla scuola per tutti”. Senza “bizzarre distinzioni tra bimbi di 6-7 anni tra chi è vaccinato e chi non lo è, anzi sarebbe arrivato il momento di fare l’esatto contrario”.

A essere invece molto più cauto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus: sulla diffusione del Covid nel mondo “è prematuro per qualsiasi Paese arrendersi o dichiarare vittoria. Questo virus è pericoloso e continua ad evolversi davanti ai nostri occhi. L’Organizzazione mondiale della sanità sta attualmente tracciando 4 sottovarianti di Omicron, incluso BA.2”.

Icotea

“Questo virus continuerà ad evolversi, motivo per cui invitiamo i Paesi a continuare con i test, la sorveglianza e il sequenziamento. Non possiamo combattere” Sars-CoV-2 “se non sappiamo cosa sta facendo. E dobbiamo continuare a lavorare per garantire che tutte le persone abbiano accesso ai vaccini”.

“Da quando la variante Omicron è stata identificata per la prima volta solo 10 settimane fa, quasi 90 milioni di casi sono stati segnalati all’Organizzazione mondiale della sanità, più di quelli registrati nell’intero 2020. Ora stiamo iniziando a vedere un aumento molto preoccupante dei decessi, nella maggior parte delle regioni del mondo. Stiamo anche lavorando per prepararci al futuro e affrontarne le conseguenze a lungo termine”.