Home Formazione iniziale “Scambi professionali” in Spagna e Francia

“Scambi professionali” in Spagna e Francia

CONDIVIDI

Archiviato in Formazione in servizio, Iniziative MIUR Tag scambi professionali, Spagna

Archiviato in Formazione in servizio, Iniziative MIUR Tag Francia, scambi professionali

Anche per l’a.s. 2016-2017 la Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione intende avviare un Programma di mobilità breve per docenti italiani finanziando scambi professionali presso istituzioni scolastiche spagnole, secondo quanto auspicato dal Memorandum d’Intesa sottoscritto tra i rispettivi Ministri dell’Istruzione.

ICOTEA_19_dentro articolo

I requisiti per poter presentare istanza di partecipazione sono contenuti nella nota MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U) prot. n. 5342 del 17-05-2016 in allegato.

Le domande di candidatura redatte secondo il modello appositamente predisposto (allegato 1) dovranno essere munite, a pena di esclusione:

– del nulla osta del dirigente scolastico, che indicherà la disponibilità o l’indisponibilità all’accoglimento, nella propria istituzione, del docente spagnolo;

– del curriculum vitae.

Le istanze corredate della necessaria documentazione dovranno pervenire a questo ufficio , per il tramite dell’istituto di servizio, a mezzo PEC a questo indirizzo: [email protected] entro e non oltre il 20 giugno 2016.

Eventuali chiarimenti possono essere richiesti a questo Ufficio, nella persona della Dott.ssa Maita Bonazzi ([email protected] – 051/3785252)

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

La Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione intende proseguire il Programma di mobilità per l’a.s. 2016-2017 finanziando scambi professionali tra docenti italiani e docenti francesi, secondo quanto previsto dagli accordi culturali stipulati tra i rispettivi paesi.

Il “soggiorno professionale” è un’attività di formazione di tipo job-shadowing presso una scuola di un Paese partner. L’esperienza si concentra principalmente sull’osservazione delle lezioni nelle classi, sullo scambio e la mutualizzazione di pratiche ed esperienze con i colleghi dell’altro Paese, sull’insegnamento della propria lingua d’origine o di una disciplina veicolata in lingua straniera secondo l’approccio CUL/EMILE.

I requisiti per poter presentare istanza di partecipazione sono contenuti nella nota MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U) prot. n. 5342 del 17-05-2016 in allegato. Le domande di candidatura redatte secondo il modello appositamente predisposto (allegato 1) dovranno essere munite, a pena di esclusione:

– del nulla osta del dirigente scolastico, che indicherà la disponibilità o l’indisponibilità all’accoglimento, nella propria istituzione, del docente francese;

– del curriculum vitae.

Le istanze corredate della necessaria documentazione dovranno pervenire a questo ufficio , per il tramite dell’istituto di servizio, a mezzo PEC a questo indirizzo: [email protected] entro e non oltre il 20 giugno 2016.

Eventuali chiarimenti possono essere richiesti a questo Ufficio, nella persona della Dott.ssa Maita Bonazzi ([email protected] – 051/3785252).