Home Archivio storico 1998-2013 Generico Scienza, a Gorizia ‘L’Albero della Vita: l’evoluzione attraverso gli occhi di Charles...

Scienza, a Gorizia ‘L’Albero della Vita: l’evoluzione attraverso gli occhi di Charles Darwin’

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Un’articolata offerta didattica alla scoperta dell’evoluzione, organizzata attraverso percorsi guidati interattivi e laboratori creativi per scuole, gruppi e famiglie: è la mostra ‘L’Albero della Vita: l’evoluzione attraverso gli occhi di Charles Darwin, che fino al 19 giugno 2011 verrà proposta nell’appena restaurato Palazzo Attems Petzenstein di Gorizia. L’esposizione, promossa e realizzata da provincia di Gorizia, Musei provinciali di Gorizia e Codice. Idee per la cultura, ripercorre i linguaggi della storia, della filosofia e della scienza nell’intento di far conoscere ai visitatori il grande naturalista e le sue straordinarie scoperte: dalla nascita dell’idea rivoluzionaria, fino alla pubblicazione dell’Origine della specie, nel 1859, che ha cambiato per sempre le scienze naturali.
Secondo gli organizzatori, l’iniziativa “evidenzia con chiarezza l’evoluzione della teoria darwiniana, le controversie interne, la costruzione del cosiddetto “neodarwinismo”, le scoperte più recenti come l’evo-devo, la biologia evoluzionistica dello sviluppo, ma soprattutto il debito verso le intuizioni di Darwin che ancora oggi ne costituiscono la cornice imprescindibile”. I beneficiari più indicati sono i giovani alunni e studenti: “la mostra – ha spiegato Raffaella Sgubin, sovrintendente dei Musei Provinciali di Gorizia – è dedicata a un’avventura umana e scientifica che per le sue peculiarità e il suo significato paradigmatico merita davvero di essere raccontata. Per la semplicità del linguaggio utilizzato e il servizio di visite guidate, è molto adatta a bambini e ragazzi. Il percorso offre schede esplicative anche in sloveno e in inglese”.
La mostra, nata sotto l’Alto Patronato del presidente della Repubblica italiana e con il patrocinio di presidenza del Consiglio dei ministri, ministero per i Beni e le attività Culturali e dell’Accademia nazionale dei Lincei, trae origine dalla mostra ‘Darwin 1809-2009’ che ha proposto con successo al grande pubblico l’avventura scientifica del padre dell’evoluzione in occasione dei duecento anni esatti dalla sua nascita: i curatori sono Niles Eldredge, responsabile della divisione invertebrati dell’American Museum of Natural History di New York e fra i maggiori evoluzionisti contemporanei, Ian Tattersall, uno dei massimi esperti di evoluzione umana e direttore della Hall of Human Evolution presso l’American Museum of Natural History e Telmo Pievani, docente di Filosofia della Scienza all’Università degli Studi di Milano Bicocca.
 
Apertura
Da martedì a domenica: dalle ore 09.00 alle ore 19.00. Chiuso il lunedì. La biglietteria chiude alle ore 18.00
 
Biglietti
€ 6,00 intero 
€ 4,00 ridotto: gruppi (minimo 20 persone), meno di 18 anni e più di 65 anni, studenti universitari 
€ 2,00 speciale scuole.
Visite didattiche € 2,00 per studente
 
Informazioni
Telefono: 0481 547541/ 547499
 
Prenotazioni
Per le visite delle scuole e dei gruppi è obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi telefonando al numero 040 224337 (da lunedì a venerdì ore 9.00 – 13.00 e 14.00 – 16.30).
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese