Home Attualità Scrutini finali a partire dal 1° giugno: il Ministero ci sta pensando

Scrutini finali a partire dal 1° giugno: il Ministero ci sta pensando

CONDIVIDI
  • Credion

Modifiche importanti in arrivo in vista della conclusione dell’anno.
Secondo quanto risulta alla nostra testata, il Ministero sta pensando di anticipare al 1° giugno l’avvio delle operazioni per gli scrutini finali.
La bozza del provvedimento potrebbe arrivare in queste ore al CSPI (Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione) che dovrà esprimere il proprio parere nel termine di 7 giorni.
Il motivo di questa decisione sarebbe da ricercare nella necessità di consentire alle scuole di avere un maggior numero di giorni disponibili fra la conclusione degli scrutini e l’avvio delle operazioni per gli esami di Stato del primo e del secondo ciclo.
Per il momento il provvedimento è ancora all’esame degli uffici del Ministero e non si sa di preciso se riguarderà tutte le classi di scuola secondaria di primo e secondo grado o solo quelle terminali.
L’ipotesi più probabile è che riguarderà tutti in modo da evitare ulteriori complicazioni di natura organizzativa per le scuole.
Ad ogni modo nelle prossime ore si dovrebbe saperne qualcosa di più preciso.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook