Home Sicurezza ed edilizia scolastica Scuola e topi

Scuola e topi

CONDIVIDI
  • Credion

 

«I nostri figli ci hanno riferito del problema – racconta un genitori a La Città di Salerno.it – e abbiamo chiesto subito spiegazioni alla direzione, che ci ha confermato la presenza dei ratti nella scuola. Certo, si tratta di un problema che purtroppo può capitare, anche per la presenza di un giardino nell’area circostante – aggiunge – Ma quello che non condividiamo è che, una volta accertata la presenza dei topi, la scuola non è stata chiusa per consentire un’accurata derattizzazione di tutti gli ambienti frequentati dagli alunni».

 

 

{loadposition corso-bes}

Icotea

 

 

Ma «nonostante la presenza dei topi – lamentano i genitori – le lezioni sono proseguite come se nulla fosse accaduto e sono state effettuate solo delle ordinarie attività di pulizia». «Secondo quanto ci è stato riferito – fanno sapere i genitori – lunedì mattina  dalle 7 alle 8, saranno effettuate le operazioni di pulizia con la disinfestazione della scuola. Riteniamo che sarebbe stato opportuno che la scuola rimanesse chiusa almeno per un giorno. In così poco tempo non sarà possibile effettuare degli interventi di pulizia appropriati. Per questo, diversi genitori hanno deciso che non manderanno a scuola i propri figli».

Quello della presenza dei topi è, però, solo l’ultimo di una serie di problemi lamentati dai genitori, a partire dalle precarie condizioni strutturali nella parte esterna dell’immobile. «Davanti all’edificio, di recente, sono caduti dei calcinacci – concludono – il Comune ha provveduto alla messa in sicurezza, provvedendo alla rimozione dell’intonaco pericolante e alla recinzione dell’area interessata. Però, non stati effettuati ulteriori interventi, che andrebbero eseguite pure nella parte retrostante del plesso scolastico, per risolvere il problema».