Home Attualità Scuola infanzia, con nuove regole anti-Covid si passa da 1 a 5...

Scuola infanzia, con nuove regole anti-Covid si passa da 1 a 5 casi per sospendere la didattica

CONDIVIDI

Le nuove norme sulle quarantene a scuola e sul green pass, approvate dall’ultimo Consiglio del Ministri ed efficaci a partire da lunedì 7 febbraio 2022, vanno nella direzione di un notevole allentamento sulle restrizioni a scuola, mantenendo maggiormente la scuola in presenza.

Infanzia si passa da 1 a 5 casi di positività

Nella scuola dell’Infanzia, a partire dal prossimo 7 febbraio, fino a 4 casi di positività tutto resta in presenza. Solo con 5 casi, o più di 5, si provvederà a sospendere le attività didattiche per 5 giorni. La norma rispetto a gennaio è completamente cambiata, infatti prima bastava un solo caso per sospendere le attività didattiche, adesso solo al quinto caso si potrà sospendere l’attività.

Icotea

Nella primaria DID con 5 casi

Nella scuola primaria fino a 4 casi di positività si continua in presenza con l’utilizzo delle mascherine FFP2 per 10 giorni dall’ultimo caso di positività, scatterà la DID solo per i non vaccinati o i vaccinati da oltre 120 giorni, gli altri vaccinati da meno di 120 giorni o che hanno avuto il covid e sono guariti da meno di 120 giorni, continueranno a seguire in presenza utilizzando appunto le mascherine FFP2.

Secondaria addio DAD

Nella secondaria, ma come anche nella scuola primaria, le classi possono dire addio alla DAD. Nei due gradi della scuola secondaria, basta un caso di positività per proseguire tutti in presenza ma con utilizzo delle mascherine FFP2. Se dovesse scattare il secondo caso di positività, la classe si divide tra presenza per coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale primario da meno di 120 giorni o sono guariti da meno di 120 giorni, o ancora hanno la terza dose, e tutti gli altri che invece vanno in DID.