Home Attualità Scuole in Veneto, superiori in presenza al 50% almeno fino al 6...

Scuole in Veneto, superiori in presenza al 50% almeno fino al 6 marzo

CONDIVIDI
  • Credion

La situazione epidemiologica impone il rigoroso mantenimento, almeno fino al 6 marzo 2021, del limite massimo del 50% della popolazione scolastica per la didattica in presenza, secondo le già condivise modalità, salve diverse disposizioni legate ai provvedimenti governativi che verranno adottati in vista della scadenza del DPCM 14.1.2021“.

A dirlo è la Direzione Prevenzione, Sicurezza alimentare, Veterinaria della Regione del Veneto, con nota prot. n. 70824 del 15 febbraio 2021, ripresa da una nota congiunta USR-Regione.

Icotea

Il problema sono le varianti del virus

Tale misura cautelativa – precisa la Regione – è determinata in particolare dalla sempre più ampia e rapida diffusione delle varianti, in specie di quella inglese, che impone, come afferma il Ministro d’ella Salute, la massima prudenza, tanto che il medesimo ha proprio in questi giorni adottato disposizioni del tutto eccezionali funzionali alla riduzione dei contatti, rispetto alle quali, congiuntamente alle ulteriori In via di adozione, quella del contenimento delle presenze a scuola si affianca contribuendo a rafforzarne l’efficacia complessiva“.

Campagna vaccinale e monitoraggio

La Regione terrà anche conto dello stato di avanzamento della campagna vaccinale in ambiente scolastico, che è stata avviata a partire da questa settimana.

Infine la Direzione Prevenzione, Sicurezza alimentare, Veterinaria regionale metterà in atto anche un’iniziativa di monitoraggio costante e rapido dei contagi nella scuola che “agevolerà il progressivo rientro delle presenze ai livelli ordinari, salve ulteriori evoluzioni negative del contagio“.

Didattica in presenza al 50% ancora per due settimane

In conclusione, per le prossime due settimane e, quindi, dal 22 febbraio fino al 6 marzo 2021 incluso, le istituzioni scolastiche e le scuole della formazione professionale si atterranno alle indicazioni già fornite con la nota congiunta del 26 gennaio, sia per quanto attiene alle modalità di alternanza in presenza degli studenti, sia per ciò che concerne le tutele a favore degil studenti con patologia gravi o immunodepressi ovvero appartenenti a nuclei familiari in cui sono presenti soggetti fragili o anziani.

CORSI ON LINE GRATUITI
della Tecnica della Scuola,
fruibili 24 ore su 24,
con rilascio di attestato
Iscriviti subito