Home Archivio storico 1998-2013 Generico Segretari-direttori: parte la formazione

Segretari-direttori: parte la formazione

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le istanze dovranno essere presentate presso la scuola sede di servizio o di titolarità, direttamente o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Le domande dovranno essere prodotte  in duplice copia ed una rimarrà all’interessato, come ricevuta dell’avvenuta presentazione. Lo prevede la C.M. D4/230 del 31 gennaio di quest’anno. Il contratto nazionale di lavoro, infatti, ha stabilito il riconoscimento di competenze professionali e funzioni più complesse per i responsabili amministrativi delle istituzioni scolastiche, da potenziare e sviluppare con specifiche azioni formative. La norma contrattuale di riferimento è l’art. 34 che del CCNL che ha delineato il profilo di direttore dei servizi generali ed amministrativi. Di qui la necessità di attivare appositi interventi formativi per qualificare adeguatamente i nuovi professionisti del settore amministrativo delle istituzioni scolastiche, anche e soprattutto in vista dell’autonomia scolastica. La durata del periodo di formazione sarà di circa 3 mesi e terminerà entro il 15 giugno 2000.Sono previsti circa 340 corsi da attivare in tutta Italia per circa 40 partecipanti ciascuno, considerando che i responsabili da formare sono 13.000.

La formazione dei responsabili amministrativi sarà organizzata in quattro macro fasi che includeranno: la definizione del progetto di formazione e degli adempimenti normativi che predispongono e avviano l’attuazione della formazione; l’espletamento delle attività di realizzazione dei materiali didattici per l’autoformazione;l’ organizzazione della sorveglianza per le attività di formazione; l’erogazione della formazione in presenza e quella in autoformazione; la valutazione complessiva della formazione in presenza e in autoformazione. Per quanto attiene la gestione dei corsi di formazione il procedimento prevede le seguenti attività:

• identificazione dei partecipanti alla formazione;
• presentazione e gestione delle domande di partecipazione;
• definizione del programma di erogazione della formazione;
• organizzazione dei corsi;
• stipula delle convenzioni.

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese