Home Archivio storico 1998-2013 Generico Sequenza contrattuale personale Ata

Sequenza contrattuale personale Ata

CONDIVIDI

Lo scorso 28 maggio era stata siglata all’Aran l’ipotesi di sequenza contrattuale, prevista dall’art. 62 del Ccnl del 29 novembre 2007, relativa al personale Ata (ne avevamo dato notizia in un altro articolo). Ma poi, recependo le osservazioni del Comitato di settore e dei vari Ministeri interessati (funzione pubblica, economia e finanze, istruzione, università e ricerca), l’Aran aveva riconvocato le organizzazioni sindacali per riesaminare il testo sottoscritto.

Le osservazioni riguardavano, tra l’altro, l’insufficiente copertura dei costi di alcuni istituti contrattuali e dopo un serrato confronto tra le delegazioni di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal, Gilda Unams e l’Aran, l’accordo sulla nuova ipotesi di sequenza contrattuale è stato raggiunto.
In riferimento agli specifici titoli di accesso, per il profilo di collaboratore scolastico è stato aggiunto il possesso di un attestato e/o diploma di qualifica professionale (di durata triennale) rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.


Nel box "Approfondimenti" pubblichiamo il nuovo testo relativo alla sequenza contrattatale sottoscritta il 25 giugno.

Icotea