Home Archivio storico 1998-2013 Esami di Stato Sessione straordinaria degli esami di Stato a.s. 2012/2013

Sessione straordinaria degli esami di Stato a.s. 2012/2013

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Ai sensi del D.M. n. 695 dell’8 agosto 2013 la sessione straordinaria degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria di secondo grado, per l’anno scolastico 2012/2013, si svolgerà secondo il seguente diario: prima prova scritta: mercoledì 11 settembre 2013; seconda prova scritta: giovedì 12 settembre 2013 e, per i licei artistici e gli istituti d’arte, con prosecuzione secondo i tempi e le modalità fissati per la sessione ordinaria; terza prova scritta: lunedì 1 6 settembre 2013, secondo i tempi previsti per la sessione ordinaria; per i licei artistici e gli istituti d’arte, la terza prova scritta si svolge al termine della seconda prova scritta; quarta prova scritta: mercoledì 18 settembre 2013.
L’inizio dei colloqui avverrà dopo la correzione e la valutazione degli elaborati delle prove scritte.
Per i candidati che non devono sostenere la prima prova scritta, l’esame ha luogo nei giorni di giovedì 12 e lunedì 16 settembre 2013. Invece, per i candidati che non devono sostenere le prime due prove scritte, la terza prova è fissata per mercoledì 11 settembre 2013, mentre per coloro che non devono sostenere alcuna prova scritta, il colloquio ha luogo mercoledì 11 settembre 2013.
Le commissioni si riuniscono il 10 settembre nella stessa composizione in cui hanno operato nella sessione ordinaria, presso gli istituti ove sono presenti candidati che hanno chiesto di sostenere gli esami nella sessione straordinaria.
Ai componenti delle commissioni spetta una quota del compenso forfetario riferito alla funzione e una quota dell’eventuale compenso forfetario riferito ai tempi di percorrenza dalla sede di servizio o di residenza a quella di esame, in conformità di quanto previsto in materia di compensi dalle vigenti disposizioni. Tali quote sono calcolate con riferimento al periodo continuativo di svolgimento dei lavori della commissione e in misura proporzionale alla durata complessiva delle operazioni d’esame della sessione ordinaria.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese