Home Archivio storico 1998-2013 Generico Sicurezza a scuola, il 6 aprile alla Camera la premiazione delle ‘Buone...

Sicurezza a scuola, il 6 aprile alla Camera la premiazione delle ‘Buone pratiche di educazione’

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Si svolgerà il prossimo 6 aprile la consegna del Premio ‘Buone pratiche di educazione alla sicurezza e alla salute nelle scuole’, intitolato al giovane Vito Scafidi, travolto nel novembre del 2008 dal cedimento di un controsoffitto del liceo Darwin di Rivoli: la commissione giudicante del concorso, promosso da Cittadinanzattiva e che si svolge nell’ambito della campagna ‘Impararesicuri’, ha esaminato i 142 progetti concorrenti e scelto i 4 che verranno premiati con assegni da 1.000 euro ciascuno. La novità di quest’anno è l’assegnazione di un premio speciale, in onore dell’anno europeo del Volontariato. La consegna dei premi avverrà a Roma, mercoledì 6 aprile dalle 9,30 alle 13,30, presso la Sala delle Colonne di Palazzo Marini – Camera dei Deputati, in Via Poli 19.
Al Premio, che negli anni ha coinvolto oltre 900 istituti scolastici, hanno concorso scuole di ogni ordine e grado che hanno realizzato progetti nell’anno scolastico 2009-2010 o in quello in corso, riguardanti una delle tre aree tematiche: Sicurezza a scuola, intesa come sicurezza strutturale, educazione ai comportamenti corretti da tenere in caso di emergenza (calamità naturali, incendio, ecc.); Educazione al benessere, intesa come educazione ad una alimentazione corretta, ad attività motorie e sportive adeguate, all’assunzione di stili di vita sani; Sicurezza a scuola e dintorni, intesa come sicurezza e qualità dell’ambiente, sicurezza degli alunni dentro e fuori la scuola, prevenzione del bullismo e del vandalismo, prevenzione circa l’uso di droghe e alcol, utilizzo improprio delle nuove tecnologie).
Davvero ricco e di alto livello di competenza il gruppo di relatori presenti all’iniziativa: on. Rosa De Pasquale, Commissione Cultura Scienza e Istruzione, Camera dei Deputati; on. Paola Goisis, Commissione Cultura Scienza e Istruzione, Camera dei Deputati; on Paola Frassinetti, Commissione Cultura Scienza e Istruzione, Camera dei Deputati; Gianni Bocchieri, Consigliere del ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca; Antonio Morelli, presidente del comitato vittime S. Giuliano di Puglia; Maria Grazia Tagliaferri, segretario di Cittadinanzattiva Molise e presidente del Comitato Scuole Sicure del Molise; la famiglia di Vito Scafidi (Cinzia, Fortunato e Paola); Andrea Macrì, compagno di classe di Vito Scafidi; rappresentanti del dipartimento della Protezione Civile, di Inail–Direzione Centrale Prevenzione, di Glaxo Smith Kline–Consumer Healthcare.
Saluti e presentazione verranno curati da Teresa Petrangolini, Segretario generale di Cittadinanzattiva, e Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale della Scuola di Cittadinanzattiva. Quest’anno il Premio è realizzato con i patrocini di Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento della Protezione Civile, Miur, ministero della Salute e Ministero della Gioventù; con il sostegno di GlaxoSmithKline – Consumer Healthcare, Juventus Football Club e di Coop Consumatori Nordest, Federchimica Anifa, Tnt.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese