Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni “Sicurezza in cattedra”

“Sicurezza in cattedra”

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Il progetto, che ha coinvolto oltre 900 studenti, si è prefisso di sperimentare interventi educativi sulla sicurezza nell’ambito delle discipline curriculari (a partire da un lavoro d’indagine sulla percezione del rischio fra gli studenti), integrati da un’azione a livello tecnico-organizzativo finalizzata ad assicurare livelli adeguati di sicurezza negli istituti, con il coinvolgimento degli allievi nelle attività del Servizio di prevenzione. L’iniziativa, coordinata dall’Iti-Ipia “Leonardo da Vinci” di Firenze, ha ricevuto il patrocinio di istituzioni del mondo della scuola e della prevenzione.
Al termine del progetto di promozione della sicurezza del lavoro per Istituti ad indirizzo tecnico-professionale, è stato organizzato un convegno, che si terrà il 23 gennaio a Firenze, presso l’auditorium dell’Ente Cassa di Risparmio in Via Folco Portinari 5.
Obiettivi dell’incontro, oltre a quello di presentare le attività svolte durante la realizzazione del progetto, evidenziando i punti di forza e le difficoltà incontrate, sono: definire le modalità attraverso le quali consolidare le esperienze effettuate e le strategie per coinvolgere un numero maggiore di scuole, di servizi Asl per la prevenzione nei luoghi di lavoro e delle parti sociali, nelle Regioni che hanno partecipato al progetto; individuare le modalità attraverso le quali coinvolgere un numero maggiore di Regioni con l’obiettivo di avviare un progetto nazionale.
A tal fine è prevista l’organizzazione di un’iniziativa, da tenersi a Roma nell’anno in corso, nell’ambito della quale sarà presentato il manuale di applicazione del progetto “Sicurezza in cattedra”.
Durante il convegno, che inizierà alle ore 9.00 con la registrazione dei partecipanti, saranno distribuiti i due volumi redatti nel corso del progetto “Sicurezza in cattedra” (pubblicati dall’Ispesl) ed il manuale “Cultura della prevenzione e gestione del sistema sicurezza” (pubblicato a cura delle Regioni Toscana e Veneto e della Direzione regionale scolastica del Veneto). Sarà inoltre proiettato un collage di riprese video che documenta i lavori degli allievi e le attività del progetto.

A conclusione del convegno, alle ore 15.45, è in programma una tavola rotonda sul tema “Quali prospettive per l’avvio di Reti a partire dagli istituti del progetto Sicurezza in cattedra”.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese